Un milione di euro per cambiare il volto al quartiere: parcheggi gratis e nuove ciclabili

Due nuove ciclabili, parcheggi gratuiti, le aiuole come dissuasori di velocità: conclusi i lavori di Chiesanuova per oltre 900mila euro

Nessuna rivoluzione, insomma non come quella che presto sarà definitiva in Piazza Arnaldo. Ma un intervento consistente (da quasi 1 milione di euro) per il riordino viabilistico di alcune strade del quartiere di Chiesanuova, nel segno della mobilità sostenibile: le opere realizzate tra Via Fura, Via Genova e Via Roma, concluse solo pochi giorni fa, “viaggiano” tutte nella direzione di ciclisti e pedoni, per garantire maggiore sicurezza agli utenti deboli delle strade cittadine.

Un lungo cammino: gli interventi che vanno a comporre il restyling viabilistico della zona sono stati concordati dal Comune insieme alla parrocchia, all'istituto scolastico Mantegna e al Consiglio di quartiere. Come da programma, ci è voluta qualche settimana, ma ne è valsa la pena, giusto in tempo per l'estate: nel dettaglio i lavori hanno interessato quasi un chilometro di strade e "derivati".

Il restyling nel dettaglio

Le principali strade interessate all'intervento sono Via Fura, Via Genova e Via Roma. Nella zona di Via Fura, dove trova posto l'istituto Mantegna, è stato ricavato un nuovo parcheggio gratuito (qui la mappa dei parcheggi gratuiti di Brescia) da 25 posti auto. In parallelo è stato “ristrutturato” (e soprattutto riorganizzato) il parcheggio della parrocchia: ora gli accessi sono monitorati con dei pilomat, per il monitoraggio e il controllo delle auto in movimento.

Mobilità sostenibile

E la mobilità sostenibile? Il comparto ora conta due nuove piste ciclopedonali. Forse la più significativa è quella di Via Roma: si accompagna alla strada “normale” fino alla zona di Campo Grande. Lungo la strada principale, quella dove spesso i residenti registravano la velocità troppo elevata degli automobilisti, sono state realizzate anche delle aiuole che funzioneranno come dei dissuasori, dei rallentatori.  La seconda pista ciclabile parte invece da Via Fura, dal nuovo parcheggio, e si collega con quella già esistente che prosegue costeggiando il parco.

I lavori e le novità

Nel complesso per completare i lavori di Chiesanuova sono serviti poco più di 900mila euro. A margine delle opere viarie, tra le grandi novità della zona si segnala la prossima installazione della nuova postazione Bicimia, il servizio di bike sharing della città che proprio all'incrocio tra Via Genova e Via Roma troverà il suo ottantaquattresimo “hub” operativo. Sarà una bella occasione anche per testare il servizio di E-Bicimia, ovvero quando il bike-sharing diventa anche elettrico, grazie a 15 e-bike, le biciclette elettriche, già a disposizione.

Potrebbe interessarti

  • Caldo torrido e viaggi in auto: ecco cosa fare per proteggersi

  • In viaggio con i nostri amici animali: consigli e regole da rispettare

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento