Sabato, 16 Ottobre 2021
Mobilità Sostenibile Centro / Via Spalto San Marco

Brescia: al via il cantiere per la nuova ciclabile di Via Spalto San Marco

Hanno preso il via in questi giorni i lavori di realizzazione della nuova pista ciclabile di Via Spalto San Marco: presto al via anche i lavori in Via Fratelli Ugoni

Hanno preso il via in questi giorni, dal 3 luglio scorso, i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile di Spalto San Marco, nell’omonima via: il cantiere, partendo dalla sistemazione e messa in sicurezza dell’intersezione tra Via Spalto San Marco e Via XXV Aprile (proprio nella zona delle carceri), proseguirà poi sul lato nord della strada fino all’intersezione con Corso Cavour.

Al cantiere già in corso presto seguirà anche la realizzazione del tratto di Via Fratelli Ugoni, e che interesserà anche le aree di Piazza Repubblica. Entrambe le opere fanno parte del progetto “Più Bici”: questo è il secondo lotto, nell’ambito dell’itinerario che si connetterà verso nord-ovest con il percorso ciclabile già esistente Volturno-Colombo, inaugurato lo scorso autunno.

Il progetto della nuova ciclabile

La ciclabile programmata con il progetto “Più Bici” si svilupperà lungo i lati ovest e sud delle mura venete cittadine, con una diramazione anche verso la stazione ferroviaria, e un’altra in direzione del versante est della città. L’intero “blocco” dei lavori sarà cofinanziato dal Fondo europeo di Sviluppo regionale, grazie a un bando regionale vino dal Comune di Brescia.

Le opere sono state appaltate alla ditta Stillitano srl di Cislago, provincia di Varese: il cantiere attualmente interessa il lato ovest del ring cittadino, dove già si comincia a intravedere il nuovo percorso ciclabile che entro la seconda metà di luglio sarà fruibile ai ciclisti nel tratto tra Via Tartaglia e Piazza Garibaldi.

I lavori in Via Spalto San Marco

I lavori in Via Spalto San Marco, come detto, proseguiranno invece sul lato nord della via fino all’intersezione con Corso Cavour, dopo aver attraversato l’incrocio con Via XXV Aprile. Salvo imprevisti, la conclusione dei lavori è fissata entro i primi dieci giorni del mese di agosto. Giusto in tempo per l’estate, prima che la città si svuoti e prima del ritorno alla “normalità” da settembre in poi.

Le piste ciclabili a Brescia

La rete delle ciclabili cittadine è comunque in buona salute. In tutta Brescia, in un’area che supera di poco i 90 chilometri quadrati, sono presenti e percorribili (anche se non tutte in buonissimo stato) circa 100 chilometri di piste: di questi, almeno 30 km sarebbero da sistemare o da mettere in sicurezza. Ma sono già stati programmati numerosi interventi.

Nel Piano urbano della mobilità sostenibile, di durata decennale, sono già stati comunque inseriti in cantiere altri 70 chilometri di piste ciclopedonali. E’ in questo contesto che s’inserisce la proposta di Legambiente di una “Bicipolitana”, come già in altre città italiane: si tratterebbe di una vera e propria “metropolitana delle biciclette”, con il collegamento delle direttrici portanti ai percorsi paralleli e secondari. Per realizzare la “Bicipolitana”, ma è soltanto una stima, potrebbero servire fino a 4 milioni di euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: al via il cantiere per la nuova ciclabile di Via Spalto San Marco

BresciaToday è in caricamento