rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Mobilità Sostenibile

Autobus svuotati, guanti e mascherine: così si riparte con la Fase 2

Mobilità sostenibile: ecco le regole per il Trasporto pubblico locale anche sugli autobus. Obbligo di guanti e mascherine, e pullman svuotati per metà

Non c'è solo il trasporto ferroviario che in questi giorni si appresta ad affrontare la “nuova normalità” della Fase 2, post-emergenza sanitaria, che a meno di clamorose (ma non impossibili) ricadute dovrebbe comunque proseguire per parecchi mesi: anche per chi organizza (e chi utilizza) il trasporto pubblico su gomma sono tante le novità e le precauzioni da seguire per garantire la propria sicurezza, e quella degli altri.

Le disposizioni sugli autobus urbani e interurbani

Dal punto di vista organizzativo, l'Agenzia per il Trasporto pubblico locale di Brescia ha da poco deliberato la periodicità prevista nel periodo feriale estivo di agosto per tutti gli ambiti del servizio interurbano, Valle Camonica compresa, oltre alla reintroduzione di alcune corse (precedentemente soppresse) su specifici itinerari. Per il servizio urbano e di area urbana della città di Brescia dal 4 maggio è invece operativa la periodicità prevista nel periodo invernale festivo, con alcuni potenziamenti nelle fasce orarie di maggiore frequentazione.

Tutte le aziende operanti nel bacino bresciano, affidatarie o concessionarie dei servizi di Tpl, dovranno contrassegnare i posti a sedere a bordo dei mezzi inibiti all'utilizzo dell'utenza, regolando la capacità massima ammissibile limitata al 50% dei posti seduti più il 15% dei posti in piedi. Gli operatori, sia a bordo che alle fermate, dovranno controllare che la clientela si attenga alle disposizioni stabilite dalle autorità sanitarie, tra cui l'obbligo all'utilizzo dei dispositivi di protezione.

Brescia Mobilità: le regole sul bus e in metropolitana

In città, Brescia Mobilità (in accordo con il Comune) ha lanciato una campagna di informazione per spiegare le nuove regole della mobilità pubblica, sia sugli autobus che in metropolitana. Il messaggio è semplice e chiaro: ognuno deve fare la sua parte, per la propria salute e per la salute di tutti. Affinché la mobilità pubblica possa funzionare, in questo momento ancora delicato, servono da un lato regole precise e rigorose e dall'altro la responsabilità e il contributo di tutti.

Nello specifico, sono quattro le regole base da rispettare:

  • In fermata, in banchina e durante il viaggio va sempre mantenuta la distanza di un metro dagli altri;
  • Occorre indossare sempre, e correttamente, sia la mascherina sia i guanti;
  • A bordo di bus e metro i posti sono limitati: se non vi sono più posti disponibili, occorre attendere la corsa successiva;
  • Per entrare ed uscire dalla metropolitana vanno seguiti i percorsi indicati.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus svuotati, guanti e mascherine: così si riparte con la Fase 2

BresciaToday è in caricamento