Revisione auto: quanto costa e ogni quanto tempo va fatta

La revisione scade ogni due anni: in caso di inottemperanza la multa può arrivare fino a 674 euro. Ecco cosa fare, quanto costa, dove andare

Pennarello rosso sul calendario, promemoria e quant'altro: meglio non dimenticarsi di sottoporre la propria auto alla revisione di legge entro i termini di scadenza, perché si rischiano multe salatissime (e meritate) fino a 674 euro, con la possibilità di raddoppiare in caso di recidiva. Quindi occhio al libretto, e controllate la data dell'ultima revisione. Oppure chiedete al vostro meccanico di fiducia, all'officina dove di solito fate revisionare l'auto: non sarà difficile che siano loro stessi ad occuparsi del vostro promemoria.

Revisione auto

Non va confusa con il tagliando, che di fatto (con cadenza annuale o biennale, o quando volete voi) serve a controllare la “tenuta” dell'auto ma è solo ad uso personale. La revisione auto infatti è obbligatoria: auto, moto, scooter, camper, furgoni, camion e rimorchi non superiori alle 3 tonnellate  e mezzo di peso devono effettuare la revisione dopo 4 anni dalla prima immatricolazione e poi ogni 2 anni.

Discorso diverso per i camion e i rimorchi superiori a 3,5 tonnellate e i veicoli con più di nove posti (minibus e autobus), le ambulanza e i pullman: questi veicoli devono essere sottoposti a revisione ogni anno. Ci sono poi i veicoli inseriti nel “catalogo” delle auto storiche, o dei veicoli d'epoca: anche per loro la revisione deve essere effettuata alla scadenza dei 2 anni. Per le auto a Gpl ogni 10 anni c'è da sostituire la bombola, su cui effettuare apposito collaudo: ne parliamo in questa guida

Quanto costa la revisione auto

Ci sono due strade, tanto per restare in tema, per portare a compimento (e con successo) la revisione della propria auto: rivolgersi direttamente alla Motorizzazione Civile oppure a officine autorizzate dalla Provincia. Nel primo caso la revisione costa 45 euro, ma con lungaggini burocratiche: la presentazione della domanda su modello TT2100 (disponibile online o in ufficio) e pagare il bollettino (appunto, di 45 euro), sul conto corrente 9001 intestato al Dipartimento Trasporti Terresti. Ci sarà poi da presentarsi in loco, nella sede della Motorizzazione di Via Grandi a Brescia, e magari aspettare un po' in coda.

E' più costoso ma sicuramente più “dinamico” affidarsi a un'officina autorizzata dalla Provincia. In questo caso la tariffa, che è fissata con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, prevede un costo di 66,88 euro (45 euro il costo della revisione pagata dall'officina, più Iva e diritti e spese postali) a cui si aggiungono 10,20 euro per le pratiche automobilistiche e altri 1,78 euro per spese postali. La comodità? Una volta effettuata la revisione, si paga tutto all'officina.

Dove fare la revisione a Brescia

Come detto ci si può rivolgere alla Motorizzazione di Brescia, in zona ovest in Via Achille Grandi: per informazioni si può telefono allo 030 2685711 oppure inviare una mail a direzione_upbs@mit.gov.it. Questo infine il sito web ufficiale.

Queste invece alcune delle officine autorizzate dove è possibile effettuare la revisione auto (e non solo) a Brescia: Brescia Revisioni in Via Francesco Nullo (telefono 030 317106), Centro Revisioni Dalmazia in Via Dalmazia (telefono 030 3758895), Revisionando Brescia in Via Angelo Zanelli (telefono 030 2424385), Revisioni Auto Servi a Roncadelle (telefono 030 8080070).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento