Cambio gomme invernali, ultimi giorni: c'è tempo fino al 15 giugno

Posticipata al 15 giugno la scadenza per smontare le gomme invernali e tornare a quelle “normali”, le estive: è una delle tante conseguenze del lockdown

Per ovvi motivi legati all’emergenza sanitaria, è stata prorogata da tempo la scadenza per sostituire le gomme invernali e montare pneumatici “normali”, adatti a tutte le temperature estive. Come da norma, l’obbligo di montare gomme invernali o portare a catene a bordo in Lombardia scatta dal 15 novembre al 15 aprile: la “finestra” per sostituire gli pneumatici invernali, di solito fissata al 15 maggio, è stata posticipata al 15 giugno per via del lockdown. 

Le differenze tra pneumatici

Ricordiamo che tenere gli pneumatici invernali in estate non è vietato, ma è sicuramente uno spreco (e un pericolo): infatti si usurano molto e sono molto meno efficaci per la tenuta di strada. Le gomme “giuste” per la nostra vettura sono un elemento fondamentale per la sicurezza alla guida, in particolare durante le frenate brusche e intense o le curve. Gli pneumatici “stagionali” sono quelli che garantiscono le migliori condizioni per la rispettiva stagione, appunto invernali o estive.

Come è noto, esistono anche gli pneumatici conosciuti come “all season” o “4 stagioni”: in pratica si tratta di coperture che valgono tutto l’anno, d’estate e in inverno, con caratteristiche cosiddette “di compromesso”, valide per tutte le condizioni atmosferiche. Per essere omologate, come per le invernali, devono avere il marchio M/S sul copertone, che sta a indicare “mud & snow”, letteralmente “fango e neve”.

Multe e sanzioni per chi sgarra

Con i pneumatici 4 stagioni è possibile circolare senza incorrere in sanzioni anche durante il periodo delle ordinanze, dunque dal 15 novembre al 15 aprile. In questo periodo, sulle principali arterie di tutto il territorio lombardo, è fatto obbligo montare gomme invernali o portare catene da neve omologate (che costano poche decine di euro, e si trovano anche su Amazon).

Ricordiamo, infine, che circolare senza gomme invernali o catene a bordo quando vige l’ordinanza porta inevitabilmente a una sanzione: si va da un minimo di 42 euro per le strade urbane e i centri abitati, e da un minimo di 87 euro per le strade extraurbane, le tangenziali e le autostrade. Tutti gli pneumatici montati, comunque, devono sempre essere omologati: in caso contrario il Codice della Strada prevede pure il ritiro della Carta di circolazione, e quindi il divieto di circolare.

Cambiare gomme invernali a Brescia

Per concludere, ecco alcuni utili indirizzi di gommisti e carrozzieri di Brescia per il cambio di pneumatici da invernale a estivo e viceversa: Gomme Service in Via Luigi Abbiati 13 (telefono 030 6345650), Rigomma in Via Dalmazia 96 (telefono 030 3531501), Moderna Car Service in Via Enrico Mattei a Roncadelle (telefono 030 2780422).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento