Giovedì, 23 Settembre 2021
Meteo

Temporali, grandine e supercelle, non è finita: rischio di nuovi fenomeni estremi

Le ultime previsioni meteo

La grandine caduta ieri a Pertica Bassa - fonte Facebook

Stamattina tanti sono stati svegliati dalla pioggia e dal forte vento. Una cella temporalesca ha colpito la pianura bresciana tra le 5 e le 6 del mattino, ma potrebbe non essere l'ultima di giornata.

Nella nostra provincia sono infatti previsti nuovi temporali. Sia in mattinata sia nel pomeriggio, quando la situazione dovrebbe peggiorare in modo più marcato a partire dalle 17, sopratutto in pianura, dove non mancheranno fenomeni intensi.

Il territorio più a rischio supercelle, seppure solo lambito, dovrebbe essere quello del Lago di Garda. Zenastormchaser.it, gruppo di meteorologia specializzato in eventi estremi, per lunedì 26 luglio pone la zona di massimo rischio tra Venezia e Verona, non è quindi escluso uno sconfinamento sul Garda orientale.

Rischio temporali 26 luglio 2021 - fonte Zenastormchaser.it
Rischio temporali 26 luglio 2021-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali, grandine e supercelle, non è finita: rischio di nuovi fenomeni estremi

BresciaToday è in caricamento