Temporali, Protezione Civile in allerta: "Rischio grandinate di medie dimensioni"

Nel pomeriggio di lunedì attesa una seconda perturbazione, dopo le piogge della notte; ma sarà più intensa

Nella notte appena trascorsa si è registrato il primo passaggio di un fronte freddo proveniente dalla Spagna, che ha causato piogge sul Nord Italia, in principal modo dalla Liguria alla Lombardia. I passaggi frontali saranno però due, con il secondo atteso tra primo pomeriggio e serata. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'allerta arancione per rischio idrogeologico sulle aree nord-occidentali della Lombarde. Allerta gialla, invece, sull'intero territorio di Val d’Aosta, Liguria, Piemonte, Lombardia e Sardegna

Cosa ci attende nel pomeriggio: "La successiva formazione di un mesominimo sulla val Padana occidentale determinerà un forte richiamo da sud ovest al suolo, con aria secca in discesa dall'Appennino ligure-emiliano verso la pianura - scrivono i meteorologi di ZenaStormChaser.it -. I modelli hanno difficoltà ad inquadrare la spinta reale di questa dry line al suolo, ma non ci sono dubbi che fungerà da innesco per dei temporali, che tra primo pomeriggio e prima serata muoveranno da sud-ovest verso nord-est, sulle alte pianure lombarde e sulle basse venete". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se la prima passata risulterà abbastanza 'democratica', con gli accumuli maggiori nelle aree vicine ai rilievi montuosi - continuano gli esperti -, la seconda presenterà fenomeni locali ma intensi, con possibilità di grandinate sino a medie dimensioni per l'inserimento di aria più secca alle diverse quote. Possibili supercelle nel pomeriggio, anche sul Friuli centro orientale con miglioramento solo in tarda serata". Si tratterà però di fenomeni isolati, "leggermente più forti e più scenografici rispetto alle altre zone", che non avranno carica distruttiva, fortunatamente; potrebbero però coinvolgere anche Brescia e il Basso Garda.
96584777_2712030635693932_3916119651137880064_o-2
1 - temporali della notte 2 - temporali del pomeriggio (fonte: ZenaStormChaser.it)

Secondo il meteo dell'Aeronautica Militare, che fa riferimento al Ministero della Difesa, in città a Brescia è atteso un temporale a partire dalle 14, con raffiche di vento fino a 27 km/h. Tutti gli esperti concordando che l'intensità varierà a seconda delle zone: i temporali avranno "accumuli che localmente potranno superare i 50 mm", si legge su Meteopassione.com, il fronte temporalesco "porterà fenomeni diffusi localmente intensi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento