menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Neve sul lago di Garda - Foto © Bresciatoday.it

Neve sul lago di Garda - Foto © Bresciatoday.it

E’ arrivata la neve: tutta la provincia sommersa da un manto bianco

La provincia di Brescia sommersa dalla neve: come da programma, precipitazioni per tutta la notte e neve tra i 5 e 15 centimetri anche in pianura

La neve è arrivata, eccome: non c’è un angolo della provincia di Brescia che sia stato risparmiato dalla folta nevicata nella notte tra domenica e lunedì. Dal lago di Garda all’ovest bresciano, Franciacorta e Bassa, la città e l’hinterland per non parlare delle valli: si tratta della conseguenza di una discesa d’aria artica che come previsto in queste ore ha raggiunto la pianura padana.

“Nevica su tutta la provincia – segnalano dall’associazione meteopassione.com – Neve in intensificazione nel corso della mattinata. Prestare attenzione”. Si stimano accumuli di neve tra i 10 e i 15 centimetri sulla pianura centro-occidentale, e tra i 5 e i 10 centimetri sulla pianura orientale. Siamo ben oltre i 15 centimetri sulle valli, con accumuli più consistenti alzandosi di quota.

La situazione sulle strade: spazzaneve al lavoro

Il passaggio del “fronte freddo” continuerà per tutta la mattina: è attesa anche “neve molto intensa”. Le precipitazioni termineranno nel primo pomeriggio. In tutto il Bresciano sono già in azione spazzaneve, trattori e spargisale. Per chi è costretto a muoversi, la situazione si complica: “Laddove insisteranno rovesci nevosi – fanno sapere dal Centro meteorologico lombardo – le strade, anche quelle più trafficate, saranno impraticabili”.

“In queste circostanze non c’è sale o spazzaneve che tenga: bisogna aspettare che smetta e basta. […] Al termine delle precipitazioni avremo un manto nevoso intatto, compatto, in ghiacciamento serale. Di nuovo, massima attenzione alla viabilità, anche nei prossimi giorni, perché sono condizioni invernali alle quali non siamo più abituati”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Pazienti positivi nell’ospedale no-Covid, chiuso un reparto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento