Martedì, 28 Settembre 2021

Una lingua di fango: il fiume in piena fa paura, è esondato in più punti

La furia del fiume Oglio in Valcamonica, ingrossato dai forti temporali

In Valcamonica fa davvero paura il fiume Oglio ingrossato dalle intense piogge di mercoledì e giovedì. La piena non ha raggiunto il livello del Brembo, ma ha esondato in più punti lungo tutta la valle, allagando quasi sempre solo i prati circostanti.

A Breno, purtroppo, l'acqua ha raggiunto anche alcune case, mentre è andata bene a Ponte di Legno, dove il fiume è salito in modo impetuoso e, anche in pieno centro, è arrivato a lambire il bordo della strada ma – per fortuna – senza tracimare. Impossibile, per i tanti residenti, non tornare con la memoria a quanto successo solo un anno fa (e sempre ad agosto ) alle Case di Viso, devastate da una terribile alluvione

Si parla di

Video popolari

Una lingua di fango: il fiume in piena fa paura, è esondato in più punti

BresciaToday è in caricamento