La furia del vento arriva dal lago: così la tempesta ha sferzato il Garda

Pioggia a dirotto e venti forti

Prima la tempesta arrivata da ovest, poi la furia del vento (con raffiche fino a 50 km orari) è arrivata direttamente dal lago: così la perturbazione che ha travolto la Bassa Bresciana e il Mantovano (con grandinate violente e danni ingenti) ha sferzato anche il Garda nel primissimo pomeriggio di martedì. Si segnalano allagamenti in strada, in particolare a Desenzano, e poi garage, abitazioni e uffici. Temperature scese almeno di 10 gradi.

I Vigili del Fuoco segnalano almeno 50 interventi tra Castiglione e il lago di Garda (da Toscolano a Salò, dalla Valtenesi a Desenzano): in particolare, riferiscono dal comando provinciale, si sarebbero registrate “infiltrazioni d'acqua, tetti scoperchiati, alberi pericolanti e persone bloccate in auto”.

Si parla di

Video popolari

La furia del vento arriva dal lago: così la tempesta ha sferzato il Garda

BresciaToday è in caricamento