Caldo e afa, settimana da bollino rosso: temperature percepite oltre i 40 gradi

Una settimana da allarme rosso per le temperature percepite: saranno i sette giorni più caldi dell'estate. A Brescia picchi fino a 36 gradi

E' arrivato il caldo, che più caldo non si può: le temperature minime non scendono sotto i 22 o 23 gradi, quando va bene, e passati pochi minuti dalle 7 del mattino hanno già raggiunto quota 25 o 26. Come in una cappa, che fortunatamente non sarà perenne: la settimana più calda dell'estate dovrebbe concludersi con il weekend in arrivo. Ma attenzione: sarà una settimana da “bollino rosso”.

Attenti agli anziani, ai bambini e ai malati: bere tanta acqua, non uscire nelle ore più calde. Sempre a portata di mano integratori e sali minerali. Consigli banali, ma è davvero meglio stare in allerta. Anche la provincia di Brescia è stata infatti inserita tra le località più calde della settimana, quelle che cioè saranno particolarmente “investite” dall'anticiclone africano. Che è già arrivato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiamano “la settimana rovente”: ci si aspettano, si legge su 3bmeteo.com, “valori massimi pomeridiani superiori ai 35 gradi su pianure e fondovalle delle regioni centro-settentrionali, ma con locali picchi da 37 a 39 gradi sulle basse pianure lungo il Po tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento