Permessi e multe ZTL a Brescia

Chi sbaglia, paga: sanzioni da 83 a 333 euro per chi sgarra in ZTL a Brescia. L'elenco completo dei permessi disponibili, come ottenerli

Non si sgarra in ZTL, la Zona a Traffico Limitato presente anche a Brescia: la violazione del divieto di circolazione nelle aree pedonali e nelle Zone a traffico limitato è soggetta alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma che va da 83 a 333 euro. Ai sensi del Codice della Strada entro cinque giorni dalla contestazione notificazione del verbale è ammesso il pagamento scontato del 30% rispetto al minimo edittale, per un totale complessivo di 58,10 euro. Dal sesto al sessantesimo giorno è consentito il pagamento del minimo edittale pari a 83 euro, oltre il sessantesimo giorno si pagano 166 euro e 50.

Permessi ZTL

Per ovviare a una sanzione altrimenti irrevocabile è necessario rispettare i varchi di accesso, se non autorizzati, e quindi stare alla larga da quelli attivi 24 ore su 24 e stare attenti agli orari di apertura di quelli attivi solo temporaneamente. Esistono comunque una vasta gamma di permessi per il transito in ZTL a Brescia: tutti i dettagli sono disponibili anche sul sito web del Comune.

  • Contrassegno di Tipo R: residenti in zona ZTL
  • Contrassegno di Tipo RP: residenti nelle vie del ring e del controring
  • Contrassegno di Tipo PM: proprietari o possessori di posti auto all'interno della ZTL
  • Contrassegno di Tipo M: gestori di esercizi commerciali e pubblici esercizi
  • Contrassegno di Tipo OE: rappresentanti di commercio, imprese artigiane, imprese di onoranze funebri, imprese di servizi e assistenza tecnica d'emergenza
  • Contrassegno di Tipo CS: soggetti richiedenti che svolgono una funzione pubblica
  • Contrassegno di Tipo T: esigenze temporanee
  • Contrassegno per auto elettrica: veicoli alimentati ad elettricità

Come richiedere i permessi ZTL: la guida completa

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento