Venerdì, 25 Giugno 2021
Viabilità

Bollo auto, chi paga e chi no: informazioni sulle esenzioni

Guida utile al pagamento del bollo auto, la tassa automobilistica di competenza regionale. Ecco dove e come pagare, costi e scadenze

Il bollo auto è una tassa automobilistica di competenza regionale, che tutti i proprietari e gli usufruttuari di veicoli iscritti al Pra, il Pubblico registro automobilistico, sono tenuti a pagare. Dopo l'entrata in vigore della Legge statale 190 del 2014, la tassa automobilistica di proprietà è dovuta anche per i veicoli di età compresa tra i 20 e i 29 anni. Restano esenti i veicoli ultratrentennali, se non adibiti ad uso professionale, per i quali è dovuta solo la tassa di circolazione (30 euro per gli autoveicoli e 20 euro per i motoveicoli): a questo link tutte le informazioni sulle esenzioni.

Come si calcola il bollo auto

L'importo della tassa, sempre relativo a 12 mesi, si calcola in base ad alcuni parametri che variano a seconda della categoria del veicolo (autoveicolo, motoveicolo, ecc.), dei suoi dati tecnici (KW, classificazione euro, portata, peso complessivo), della sua destinazione (trasporto persone, trasporto merci) e dell’uso (proprio, privato, conto terzi). L'importo minimo è di € 20. Le tariffe con importi inferiori devono essere adeguate a tale valore. Sul sito web di Regione Lombardia è allegato il tariffario aggiornato.

Come e dove pagare

Prima della scadenza Regione Lombardia invia un “Avviso di rinnovo” in cui vengono fornite tutte le indicazioni per eseguire il pagamento del bollo auto che può avvenire:

  • Con domiciliazione bancaria, modalità che, oltre a permettere di risparmiare il 15% dell'importo altrimenti dovuto, consente di eseguire la transazione con l'addebito della sola commissione di € 1,00. A questo link tutte le informazioni utili.
  • On line, attraverso la piattaforma PagoPA, sistema sicuro e trasparente per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, gestito da soggetti autorizzati da AGID (Agenzia per l'Italia Digitale) che permette di calcolare e pagare il bollo dovuto per l'anno corrente, i bolli relativi alle ultime tre annualità, anche a seguito del ricevimento di un sollecito o di un'ordinanza ingiunzione.
  • Al servizio si accede:
  1. attraverso il link che si riceve sulla propria casella di posta elettronica, dopo aver compilato questo form (servizio disponibile dalle ore 6:00 alle ore 22:00)
  2. dal sito di ACI dove, se registrati, si può pagare senza inserire i propri dati personali e quelli dei propri veicoli (servizio disponibile dalle 00:10 alle 23:45)
  • Rivolgendosi agli intermediari autorizzati che di norma applicano una commissione pari a €1,87 (diritti di riscossione) cui si possono aggiungere eventuali altri costi per l'accesso al nodo dei pagamenti.
  1. Sportelli, Bancomat (su tutto il territorio nazionale) e home banking del Gruppo Intesa San Paolo, solo per pagamento relativi all'annualità corrente (ai pagamenti tramite bancomat e in home banking non si applicano diritti di riscossione)
  2. Sportelli, Bancomat e home banking degli istituti di Credito convenzionati ACI, vedi elenco in allegato
  3. Sportelli (su tutto il territorio nazionale) e homebanking di Poste Italiane
  4. Tabaccherie abilitate, aderenti al circuito Lottomatica o convenzionate con Banca 5 Spa
  5. Ricevitorie Sisal abilitate, presenti sul territorio lombardo
  6. Agenzie Pratiche Automobilistiche autorizzate, associate alle reti Aci, Avantgarde, Isaco, Sermetra, Stanet. Dove è anche possibile far aggiornare i propri dati qualora dall'avviso di pagamento risultino inesattezze

Ricordiamo che la ricevuta generata dal sistema deve essere conservata fino al 31 dicembre del terzo anno successivo al pagamento. Ma non è più necessario esporla o conservarla sul veicolo.

Come avere lo sconto sul bollo

L'ultima “riforma” di Regione Lombardia prevede un incremento dello sconto (dal 10 al 15% del totale) per chi aderisce alla domiciliazione bancaria per il pagamento del bollo auto. Per averne diritto si deve far pervenire il mandato di pagamento alla Regione entro il giorno 15 o alla fine del mese precedente alla scadenza.

L'operazione di pagamento tramite domiciliazione bancaria costa solo 1 euro. Può essere richiesta dai cittadini residenti in Lombardia o iscritti all'Aire, proprietari di uno o più veicoli o locatari. Lo sconto vale anche per le persone giuridiche con parco veicolare intestato o utilizzato fino a 50 mezzi. Per le realtà che superassero questa cifra la riduzione del bollo rimane del 10%.

Ricordiamo che a causa dell'emergenza Coronavirus sono previsti differimenti delle scadenze per il pagamento del bollo: a questo link tutte le informazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollo auto, chi paga e chi no: informazioni sulle esenzioni

BresciaToday è in caricamento