rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Documenti

Noleggio con conducente: come ottenere l'autorizzazione Ncc

Noleggio con conducente, acronimo di Ncc: è la Provincia di Brescia a gestire gli esami di abilitazione, poi sono i singoli Comuni a concedere le autorizzazioni

Quante volte invece del Taxi vi è capitato di incontrare un Ncc, acronimo di Noleggio con conducente? Si tratta di un servizio di trasporto pubblico non di linea, che funziona (più o meno) come un taxi ma gode di un'apposita regolamentazione. Nel Bresciano è la Provincia che gestisce gli esami di abilitazione all'iscrizione di Ruolo conducenti depositato presso la Camera di Commercio, rivolta a tutti coloro che intendono svolgere attività di servizio di trasporto pubblico non di linea (quindi non solo Ncc ma anche taxi, natanti e veicoli a trazione animale).

Requisiti

L'iscrizione nell'albo, meglio definito come Ruolo, costituisce requisito indispensabile per il rilascio, da parte dei singoli Comuni che ne hanno autorità, dell'autorizzazione per l'esercizio del servizio di Noleggio con conducente. Questi i requisiti da soddisfare per l'iscrizione:

  • nessuna condanna definitiva (con reclusione) in misura complessivamente superiore ai due anni per delitti non colposi, contro la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione, la moralità pubblica ed il buon costume e per delitti di mafia
  • nessun provvedimento esecutivo a una misura di prevenzione prevista dalla normativa vigente per i delitti citati
  • l'assolvimento dell'obbligo scolastico

Esame

Una volta verificati i requisiti, è possibile partecipare agli esami indetti dalla Provincia di Brescia per l'iscrizione a Ruolo: le prove d'esame vengono organizzate con frequenza almeno sequestrale. Sulla pagina dedicata del sito web dell'ente provinciale è possibile verificare i prossimi esami in calendarizzazione. Per ogni sessione è ammesso un numero massimo di 30 candidati. Il programma d'esame consiste in una prova scritta, che in pratica è un quiz a risposta multipla, e un successivo colloquio orale. I costi: 70 euro per gli oneri di istruttoria più una marca da bollo per la domanda.

Noleggio con conducente a Brescia

Anche il Comune di Brescia si è dotato di un regolamento per le autorizzazioni di Noleggio con conducente, consultabile a questo link. Nella definizione del servizio, viene specificato che si tratta di un servizio “rivolto all'utenza specifica che avanza, presso la sede del vettore o la rimessa, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo o viaggio”. 

Sarà un'apposita Commissione a esprimere parere sull'autorizzazione, composta tra gli altri anche dal dirigente responsabile del settore Industria e Suap, da due rappresentnati delle organizzazioni di categoria maggiormente rappresentative, da due rappresentanti delle associazioni di utenti e consumatori, dal comandante della Polizia locale. Le autorizzazioni per il servizio vengono poste con un concorso pubblico. 

Caratteristiche dei veicoli

Le autovetture adibite al servizio di Noleggio con conducente autorizzate dal Comune di Brescia devono essere veicoli destinati al trasporto di persone, da un minimo di quattro a un massimo di nove posti, conducente compreso. Devono inoltre essere munite di marmitta catalitica e altri dispositivi per la riduzione dei carichi inquinanti. Infine la possibilità di caricare gli eventuali bagagli, la possibilità di contenere una sedia a rotelle ripiegata per disabili, avere il soffitto dell'abitacolo, i rivestimenti, i sedili, gli schienali e il “pavimento” in materiale lavabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noleggio con conducente: come ottenere l'autorizzazione Ncc

BresciaToday è in caricamento