rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Green Chiari

Attivata la piattaforma digitale della qualità dell’aria per cittadini e amministrazione

Obiettivo è quello di promuovere la tutela della qualità dell’aria del territorio attraverso informazioni chiare ed accessibili

La piattaforma sviluppata dalla startup Wiseair sta aiutando decine di comuni ad accedere ad informazioni chiare e trasparenti sull’aria che respiriamo. Il servizio permetterà all’amministrazione di Chiari di comprendere meglio i fenomeni di inquinamento atmosferico sul territorio tramite analisi ad-hoc. Analisi più strutturate verranno condivise con i cittadini dopo i primi mesi di rilevazioni, per perseguire l’obiettivo del progetto di permettere a tutti di accedere a informazioni trasparenti sulla qualità dell’aria. 

A supporto di tale servizio sono stati installati sul territorio di Chiari 5 innovativi sensori di particolato in via del Cimitero, via Santissima Trinità, via Pontoglio, via Giuseppe Mazzini e via Rudiano.

È importante in questo caso sottolineare la funzione dei sensori installati direttamente sul territorio, utili per avere dati dettagliati sulla situazione delle varie aree monitorate e che integreranno i dati provenienti dalle centraline ARPA e dati satellitari già accessibili alla cittadinanza. Seguendo il paradigma Air GEMS proposto dalle Nazioni Unite, infatti, l’obiettivo della collaborazione con Wiseair è avere informazioni ancora più specifiche sul territorio grazie all’utilizzo di sensori innovativi che integrino dati da fonti tradizionali.

Dopo un primo periodo di analisi, nei mesi invernali, l’amministrazione condividerà con i cittadini i primi dati raccolti e le prime riflessioni in merito. In questo modo ogni cittadino avrà la possibilità di una migliore comprensione dei fenomeni di inquinamento atmosferico caratterizzanti il territorio di Chiari. "Avere coscienza e conoscenza dei dati di qualità dell’aria in tempo reale  permetterà all’amministrazione di considerare l’andamento della qualità dell’aria nelle proprie decisioni quotidiane e sarà possibile studiare,  progettare e mettere in campo iniziative a difesa della salute pubblica con tutta la comunità locale, come Wiseair sta già facendo in diversi territori”, ha dichiarato l’assessore Chiara Facchetti.

Nei prossimi mesi l’amministrazione verrà costantemente affiancata da Wiseair nell’interpretazione dei dati - spiega Paolo Barbato, CEO e co-founder di Wiseair - per la quale sarà importante considerare anche l’impatto della stagione invernale. L’inquinamento atmosferico in alcune zone del nostro paese è una problematica rilevante sulla quale amministratori e cittadini dovranno essere sempre più educati e informati. Questo affiancamento, insieme alla redazione dei report periodici consegnati all’amministrazione e ai dati condivisi tramite l’applicazione, contribuirà a fornire alla comunità locale di Chiari gli strumenti per conoscere meglio e prendersi cura della qualità dell’aria del proprio territorio.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivata la piattaforma digitale della qualità dell’aria per cittadini e amministrazione

BresciaToday è in caricamento