Coronavirus: laurea anticipata (e telematica) per 68 infermieri bresciani

Si sono laureati con successo i 68 infermieri bresciani che hanno deciso di anticipare l’esame fissato per il 20 aprile: pronti a scendere in campo per l’emergenza Coronavirus

Come da disposizioni dovute all’emergenza sanitaria, in seduta solo telematica l’Università degli Studi di Brescia, il 12 e il 13 marzo, ha concluso il percorso di laurea di 68 nuovi infermieri. La discussione della tesi e la successiva laurea sono state anticipate proprio per fronteggiare le necessità conseguenti alla situazione epidemiologica da Coronavirus: i neolaureati dell’ateneo bresciano potranno scendere in campo fin da subito per dare una mano agli ospedali lombardi in affanno.

Sono tantissimi dunque, fa sapere Unibs, gli studenti che hanno scelto di laurearsi anticipatamente rispetto alla data del 20 aprile, che è ancora in calendario, rispondendo in maniera significativa all’esigenza (urgente) di Regione Lombardia di reclutare personale infermieristico per far fronte all’emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Infermieri in campo per affrontare l’emergenza

Ai ringraziamenti del Rettore prof. Maurizio Tira al prof. Paolo Motta, presidente del Corso di laurea in Infermieristica, alla Commissione e ai rappresentanti dell’Ordine professionale, si aggiungono quelli, doverosi, ai nostri giovani: “Li ho visti esultare per il traguardo raggiunto – dice Tira – E’ emozionante la loro disponibilità a diventare infermieri oggi, sapendo quanto sia complessa la realtà sanitaria di queste settimane. Un segno importante di speranza per tutti, un invito alla fiducia nel futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto l’ateneo solo lauree online

E’ bene ricordare che, dal 9 marzo scorso, dopo la teledidattica anche l’università bresciana ha esteso la modalità telematica anche agli esami, di profitto e di laurea, che dunque da qui alla fine dell’emergenza si svolgeranno esclusivamente online, secondo il calendario in essere (che potrà comunque subire eventuali variazioni).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiude le scuole superiori: tutti a casa da lunedì

  • Brescia: il nuovo Centro di ricerca universitario intitolato ad Alessandra Bono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento