"Eroi del Covid", l'Università di Brescia e l'ingegner Cristian Fracassi

Orgoglio bresciano per l'ateneo statale della città: Cristian Fracassi, nominato “Eroe del Covid” dal presidente Mattarella, è un dottore di ricerca della facoltà di ingegneria

L'Università degli Studi di Brescia di nuovo sugli allori: tra il primo gruppo di cittadini insigniti dell'onorificenza di Cavaliere al merito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per il fatto di essersi distinti nel servizio alla comunità durante l'emergenza Coronavirus, c'è anche l'ingegner Cristian Fracassi, dottore di ricerca in Materiali per l'ingegneria proprio all'ateneo bresciano, per il XXVI ciclo.

Fracassi è Ceo e fondatore dell'azienda Isinnova: è stato premiato insieme al dottor Renato Favero, medico ed ex primario dell'ospedale di Gardone Valtrompia, per il brevetto di Easy Covid-19, la maschera da snorkeling trasformata in respiratore d'emergenza che ha fatto il giro del mondo salvando numerose vite.

Il progetto Easy Covid-19

Il progetto è nato il 21 marzo scorso dall’intuizione del dott. Favero: adattare le maschere da sub Easy breath di Decathlon a dispositivo respiratorio di emergenza per far fronte alla possibile penuria di maschere C-PAP ospedaliere per terapia sub-intensiva. Fracassi, già impegnato nella stampa 3D di speciali valvole salvavita destinate all’Ospedale di Chiari, ha disegnato il nuovo componente per il raccordo al respiratore (“valvola Charlotte”) e lo ha stampato in 3D, trasformando l’idea in realtà. 

Dopo i primi risultati positivi ottenuti nei test negli ospedali, Favero e Fracassi hanno brevettato in urgenza la valvola di raccordo, per impedire eventuali speculazioni sul prezzo del componente. Il brevetto rimane però ad uso libero: chiunque abbia una stampante 3D, infatti, può scaricare disegni e progetti dal sito di Isinnova.

Un premio agli “Eroi del Covid”

Si sono distinti per ingegno, impegno o atti di solidarietà compiuti nella dura lotta al Coronavirus: per questo sono stati premiati dal presidente della Repubblica. Sergio Mattarella ha deciso conferire l'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica agli 'Eroi del Covid': si tratta di persone - infermieri, medici, volontari, professori, uomini delle forze dell’ordine, commesse - che si sono distinte nella fase di emergenza per il nostro Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un primo gruppo di cittadini - di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica - è stato premiato il 3 giugno scorso. Dai medici del "paziente 1" di Codogno, in provincia di Lodi, all'imprenditore che ha assunto la vedova di un dipendente, fino ai bresciani Favero e Fracassi. I riconoscimenti, fa sapere il Quirinale, “vogliono simbolicamente rappresentare l'impegno corale dei concittadini nel nome della solidarietà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come ordinare i libri per le scuole superiori e averli a casa in 24 ore

  • Brescia: corsi di formazione regionali 2020

  • Test sierologici per la scuola: in Lombardia 4.528 positivi, quasi il 5%

  • Università, si riparte: una app per partecipare alle lezioni in aula

  • Ritorno a scuola: definito il “Piano anti-Covid” per gli istituti bresciani

  • Come ordinare i libri per le scuole elementari e averli a casa in 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento