Isolata al Civile la mappa genetica del Coronavirus di un paziente bresciano

Grazie al lavoro di due giovani ricercatori è stato possibile isolare la mappa genetica del Coronavirus che aveva infettato un paziente bresciano

Eccellenze nostrane al servizio della scienza, per dare una mano (concreta) nella lotta al Coronavirus: come riferisce l'Ateneo di Brescia, è stata isolata la mappa genetica del Covid-19 che aveva infettato un paziente bresciano. Questo è stato possibile grazie al duro lavoro dei giovani ricercatori Francesca Caccuri e Alberto Zani, in forza al laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Università degli Studi di Brescia, al Civile, coordinati dal prof. Arnaldo Caruso, direttore del laboratorio e presidente della Società italiana di Virologia

Le analisi dei campioni hanno permesso di confermare la fortissima aggressività del virus, e allo stesso tempo di raccogliere utili informazioni che saranno preziosissime sia per lo sviluppo di terapie antivirali di contrasto al Covid-19 sia per la messa a punto di un vaccino (che si dice non sarà pronto prima del prossimo anno). "Questo traguardo - si legge in una nota di Unibs - rappresenta un importante passo avanti per la comprensione dei meccanismi alla base della patogenicità del virus e per lo sviluppo di farmaci antivirali e vaccini preventivi". Altri isolati virali si stanno rapidamente aggiungendo al primo.

La nuova “biobanca” di Milano

Analisi, risultati, informazioni: tutto sarà trasferito al servizio della nuova “biobanca”, una banca dati biologica, che verrà allestita al San Raffaele di Milano grazie alla Società italiana di Virologia. Tutti i campioni raccolti e isolati nelle varie zone d’Italia saranno appunto consegnati alla biobanca, al servizio della ricerca medica e scientifica.

Un passo avanti per la cura delle persone

“Aver isolato il nuovo Coronavirus in un laboratorio della nostra università – dichiara su Facebook il rettore Maurizio Tira – dimostra l’assoluto valore dei nostri ricercatori e della ricerca che si svolge anche nella nostra realtà. Le informazioni ottenute rappresentano un passo avanti nel trovare un farmaco con cui curare le persone contagiate e fermare l’epidemia”. 

Il laboratorio di Microbiologia e Virologia

L’unità operativa esegue indagini su campioni provenienti sia da pazienti ricoverati presso i reparti dell’Azienda “Spedali Civili di Brescia”, sia da pazienti non ricoverati che afferiscono al Servizio Prelievi Esterni. I metodi diagnostici impiegati consentono l’isolamento e la tipizzazione di batteri, miceti, protozoi e virus da materiali biologici quali sangue, liquor, espettorato, urina, feci ed altri campioni. Le indagini sono eseguite con metodi classici ed innovativi che prevedono anche l’impiego di tecniche di biologia molecolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel caso vengano riscontrate infezioni batteriche o micotiche è possibile eseguire l’antibiogramma o l’antimicogramma per valutare la sensibilità del microrganismo isolato alle diverse molecole antibiotiche o micotiche disponibili. L’unità operativa di Microbiologia e Virologia  esegue, inoltre, indagini sierologiche per documentare la presenza di anticorpi (IgG, IgM, IgA) indotti da infezioni batteriche, micotiche, protozoarie e virali. L’Unità Operativa di Microbiologia e Virologia  è Centro di riferimento regionale per la diagnostica delle infezioni da HIV: è in grado di eseguire indagini sierologiche di screening e di conferma, oltre che quantificare la carica virale e valutare la farmaco-resistenza del virus.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutti a casa fino a settembre: più di uno studente su due ha nostalgia della scuola

  • Premio Scuola Digitale 2020: le scuole bresciane che andranno in finale

  • Covid-19: corsi online (made in Brescia) per lavorare in sicurezza

  • La scuola che guarda al futuro: a Lonato e Iseo arriva TecnicaMente

  • Brescia: Open Day online per l'Accademia di Belle Arti SantaGiulia

  • Università di Brescia: #laricercanonsiferma, appello per il 5 per mille

Torna su
BresciaToday è in caricamento