rotate-mobile
Università

Università di Brescia: lezioni in presenza, aule occupate fino al 100%

E' da un paio di settimane che anche all'Università di Brescia le aule tornano occupate al 100%

Esperimento riuscito, almeno per ora: è ormai da un paio di settimane (dal 25 ottobre scorso) che all'Università di Brescia le lezioni e gli esami, che già si tenevano in presenza dall'inizio dell'anno accademico, si svolgono in aule didattiche e sale studio utilizzate al 100% della capienza. La decisione è stata deliberata dal Senato accademico a integrazione delle linee guida relative alle modalità di svolgimento delle attività didattiche.

Le lezioni saranno erogate anche a distanza qualora i posti disponibili in aula siano inferiori alla numerosità del corso e a beneficio degli studenti in quarantena, oppure fragili con rischio sanitario e degli studenti internazionali che non possano spostarsi dal Paese d'origine per motivi sanitari.

Le disposizioni del Governo

La ripresa dell'attività didattica con un utilizzo al 100% della capienza delle aule recepisce le disposizioni del decreto legge n. 139 dell’8 ottobre 2021, che prevede a partire dall'11 ottobre la “piena capienza” per i luoghi di cultura. Con una nota del direttore generale, il Ministero dell’Università e della Ricerca ha altresì invitato i Rettori e i Direttori Generali delle Università a mettere in atto tutte le iniziative necessarie affinché le attività didattiche e curriculari siano svolte prioritariamente in presenza al fine di garantire agli studenti universitari il più ampio “ritorno alla normalità” in condizioni di massima sicurezza.

Questo passaggio importante richiede che vi sia un’attenzione scrupolosa alle norme di sicurezza, a partire dall'igiene, fino all’uso continuo della mascherina e alla massima cautela negli spazi comuni.

Le regole per la didattica in presenza

Dunque restano valide alcune precise indicazioni, contenute nelle linee guida. Tra queste:

  • permane l’obbligo di prenotazione del posto tramite la app (la prenotazione dei posti con un utilizzo al 100% della capienza delle aule sarà possibile a partire dalla sera di venerdì 22 ottobre);
  • permane l'obbligo di tracciamento del posto una volta seduti in aula;
  • è richiesto il possesso del green pass per l'accesso alle strutture universitarie;
  • rimane l'obbligo, sia per gli studenti che per i docenti, di indossare mascherine chirurgiche in tutti gli spazi universitari;
  • è vietato occupare le aule oltre il numero dei posti a sedere;
  • restano in vigore tutte le prescrizioni legate alla pulizia, igienizzazione e ventilazione dei locali.

“Siamo tutti richiamati a un surplus di vigilanza, per poter consentire questo ulteriore passo verso la nuova normalità”, conclude l'Università di Brescia in una nota.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università di Brescia: lezioni in presenza, aule occupate fino al 100%

BresciaToday è in caricamento