Università di Brescia: #laricercanonsiferma, appello per il 5 per mille

L'Università degli Studi di Brescia lancia la campagna 2020 per la raccolta del 5 per mille: i fondi saranno destinati a sostenere la ricerca e i ricercatori

Hashtag #laricercanonsiferma: l'Università degli Studi di Brescia lancia la nuova campagna per la raccolta del 5 per mille, rivolta a studenti, docenti universitari, personale amministrativo ma anche liberi cittadini e “sostenitori” (anche a distanza) del celebre ateneo bresciano, da ogni luogo e paese.

I fondi che verranno raccolti nel 2020 serviranno a sostenere i ricercatori a tempo determinato, sia per aumentare la possibilità di nuove assunzioni, sia per consentire la prosecuzione dei contratti in essere per tutti coloro che sono stati costretti a interrompere le proprie attività di ricerca a causa del lockdown.

L'appello del rettore Maurizio Tira

“Abbiamo vissuto momenti difficili e dolorosi, dai quali ci stiamo lentamente risollevando – scrive il rettore Maurizio Tira – Il nostro ateneo ha dovuto fare i conti con grandi cambiamenti e trasformazioni, ma il senso di appartenenza alla comunità universitaria non è mai venuto meno, e allo stesso modo l'impegno di tutti”

“Non tutte le attività – continua Tira – hanno potuto proseguire regolarmente a distanza, e alcune di esse hanno risentito più pesantemente degli effetti del lockdown. L'attività dei ricercatori, ad esempio, è stata inevitabilmente condizionata dall'entrata in vigore delle doverose misure di contenimento preventive e precauzionali”.

Come funziona il 5 per mille dell'Irpef

Da qui la necessità di dirottare i contributi per il sostegno della ricerca universitaria e dei suoi protagonisti, appunto i ricercatori. Anche con il 5 per mille: ogni contribuente, ricordiamo, può destinare la quota del 5 per mille della sua Imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), firmando in uno degli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Redditi persone fisiche, modello 730, certificazione unica).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come destinare il 5 per mille all'università

Per destinare il 5 per mille all'Università di Brescia è necessario compilare l'apposito spazio, apponendo la firma nel riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e della università”, indicando il codice fiscale dell'ateneo, che nello specifico è 98007650173. Anche chi è esonerato dall'obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi può comunque scegliere di destinare il 5 per mille dell'Irpef: a questo link tutte le informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid a scuola: cosa devono fare compagni e familiari dello studente contagiato

  • Coronavirus: "punti tampone" per studenti e insegnanti in provincia di Brescia

  • Brescia: corsi di formazione regionali 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento