rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Università

ArteImpresa: studenti e aziende insieme per le "Energie del cambiamento"

Premi fino a 2.500 euro per la none edizione della mostra-concorso

Tutto pronto per la nona edizione di ArteImpresa, mostra-concorso che si propone di promuovere il (quasi) inedito dialogo tra il mondo dell'arte e quello dell'imprenditoria, coinvolgendo aziende, studenti, docenti e diplomati accademici. Il progetto offrirà ai giovani artisti la possibilità di dialogare con un mondo nuovo, differente da quello accademico: il mondo imprenditoriale, che ormai da tempo mostra un forte interesse verso investimenti a sostegno di iniziative culturali e artistiche in grado di promuovere e sviluppare la conoscenza.

Questo il titolo, programmatico, scelto per la nona edizione: "Energie del cambiamento: sguardi al futuro tra bellezza e sostenibilità". Un tema attorno a cui artisti e imprese, insieme, avranno la possibilità di ideare, sviluppare e realizzare un'opera d'arte contemporanea in grado di restituire nuovi punti di vista, dinamici, sulla realtà che ci circonda.

Lo sguardo operativo al 2023

L'iniziativa è come sempre promossa dai Lions Club Bergamo e Brescia, ma con una importante novità: la neonata collaborazione tra Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara (Bergamo) e Accademia di Belle Arti Laba (Brescia), una sinergia che si concretizzerà a 360 gradi nella mostra-concorso, ma che apre anche idealmente la strada a una serie di percorsi condivisi che guardano al 2023, l'anno in cui le due città saranno capitali italiane della Cultura. Con questa collaborazione si punta anche ad attivare "collegamenti e connessioni" tra studenti e artisti diplomati nelle due accademie.

Come funziona il concorso

Il concorso prevede l'abbinamento di aziende committenti ad artisti o gruppi di artisti, studenti e diplomati nelle due accademie da non più di due anni. Il bando di partecipazione per le aziende è già operativo e resterà aperto fino al 15 gennaio: saranno ammesse 7 aziende per ogni accademia (in totale 14), entro fine gennaio il comitato esecutivo di ArteImpresa stabilirà l'abbinamento tra artisti e aziende. La mostra-concorso si concluderà nel giugno seguente: saranno premiati gli artisti primi tre classificati (2.500 euro al primo, 1.500 euro al secondo, 1.000 euro al terzo).

La giuria del concorso sarà composta dai direttori e rappresentanti delle accademie, da due rappresentanti dei Lions Club e da due volti noti nel settore dell'arte, critici e operatori che saranno nominati dal comitato stesso. Il comitato esecutivo non esclude la possibilità di assegnare eventuali premi o menzioni speciali. Ulteriori informazioni sul portale arteimpresa.eu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ArteImpresa: studenti e aziende insieme per le "Energie del cambiamento"

BresciaToday è in caricamento