"Uno su cento": gli studenti di quarta superiore alla scoperta dell'università

C'è tempo fino al 14 febbraio per partecipare all'iniziativa “Uno su cento” dell'Università di Brescia e dedicata agli studenti di quarta superiore

“Uno su cento” offre agli studenti di quarta superiore l’opportunità di mettersi alla prova nella vita universitaria attraverso un percorso di orientamento di due giorni all’Università degli Studi di Brescia, selezionandoli in base alla loro preparazione e motivazione e riconoscendo il loro impegno scolastico. Gli studenti selezionati potranno partecipare, affiancati da docenti e studenti tutor, a lezioni universitarie, visite guidate alle sedi dell'Università, incontri con professionisti, simulazioni delle prove di ammissione, seminari sul metodo di studio ed altre attività di gruppo.

L’iniziativa si svolgerà nei giorni 11 e 12 marzo 2020 e riguarderà le aree disciplinari di Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Medicina (che comprende anche le professioni sanitarie, Biotecnologie e Scienze motorie), Farmacia e Agraria. Ciascuno studente potrà scegliere una sola di queste aree.

Come partecipare: requisiti e modalità

Lo studente – opportunamente informato dalla propria scuola di appartenenza circa modi e forme di partecipazione alla selezione – dovrà compilare la scheda di candidatura disponibile sul sito unibs.it indicando i propri dati anagrafici, l’area disciplinare scelta, la media ottenuta nei primi tre anni di studi: saranno ammesse le domande di coloro che abbiano conseguito, nel triennio, una media complessiva dei voti uguale o maggiore a 7 (con eventuale indicazione dei millesimi). Dovrà, inoltre, inserire nell’apposito spazio una lettera di autopresentazione (max 20 righe), nella quale descriverà a propria esperienza scolastica, gli interessi personali, gli obiettivi professionali e le ragioni della scelta dell’area disciplinare. Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è fissato per il 14 febbraio.

Quanti studenti verranno selezionati

L'università selezionerà fino a 30 studenti per ogni area disciplinare, e fino a 15 studenti per le aree di Agraria e Farmacia. In un elenco non esaustivo e non gerarchico, verranno presi in considerazione il merito, la motivazione e l'area di formazione della scuola di provenienza. I nomi degli studenti selezionati saranno comunicati entro il 28 febbraio: gli studenti ammessi al percorso di orientamento “Uno su cento” dovranno confermare la loro partecipazione entro il 5 marzo, inviando una mail a orientamento@unibs.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altre informazioni utili

La partecipazione all’iniziativa è gratuita, inclusi i pranzi e i trasferimenti tra le sedi previsti dal programma. Sono invece a carico dei partecipanti le spese di trasporto per raggiungere l’Università e per rientrare nei luoghi di residenza. Le attività si svolgeranno indicativamente dalle 8.30 alle 17.00, con frequenza obbligatoria per entrambe le giornate, secondo il programma che verrà consegnato successivamente ai partecipanti. I partecipanti dovranno essere coperti da assicurazione della scuola valida per le attività didattiche. Agli studenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione, con l’indicazione del numero di ore effettuate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiude le scuole superiori: tutti a casa da lunedì

  • Brescia: il nuovo Centro di ricerca universitario intitolato ad Alessandra Bono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento