Dote Scuola 2019/2020: premi di merito per gli studenti lombardi

Bonus fino a 1.000 euro per l'acquisto di libri, strumenti e dotazioni tecnologiche per gli studenti lombardi: come partecipare al bando

Borse di studio extra, oltre a quelle erogate dai singoli Comuni o da enti privati, erogate da Regione Lombardia agli studenti che hanno conseguito ottimi risultati nell'anno scolastico 2018/2019: anche questa iniziativa fa parte delle componenti di Dote Scuola 2019/2020. In questi giorni è stato aperto il bando: la scadenza per presentare domanda è fissata al 2 dicembre prossimo.

I dettagli del bando

La componente “Riconoscimento del merito” di Dote Scuola riconosce e valorizza il merito degli studenti che hanno conseguito risultati eccellenti negli ultimi anni del secondo ciclo di istruzione e di formazione professionale, sostenendo l'acquisto di libri di testo, dotazione tecnologiche, strumenti per la didattica e le spese di iscrizione e frequenza di percorsi superiori di formazione. Per questa edizione non sono previste esperienze formative in Italia e all'estero. I fondi messi a disposizione raggiungono quota 1,5 milioni di euro.

Chi può partecipare

Possono partecipare gli studenti di secondo ciclo residenti in Lombardia, capaci e meritevoli, che hanno conseguito nell’anno scolastico e formativo 2018/2019 i seguenti risultati:

  • studenti delle classi terze e quarte del sistema di istruzione: media finale delle votazioni conseguite pari o superiore a 9 (con esclusione del voto di Religione);
  • studenti delle classi quinte del sistema di istruzione: valutazione finale di 100 e lode all’esame di Stato;
  • studenti delle classi terze del sistema di istruzione e formazione professionale: votazione di 100 agli esami di qualifica professionale;
  • studenti delle classi quarte del sistema di istruzione e formazione professionale: votazione di 100 agli esami di diploma professionale.

Agli studenti riconosciuti meritevoli verrà corriposto

  • buono Acquisto di 500 euro per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica per gli studenti delle classi terze e quarte del sistema di istruzione che hanno conseguito la media finale delle votazioni pari o superiore a 9 (con esclusione del voto di Religione);
  • buono Acquisto di 1.000 euro per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche, strumenti per la didattica e la copertura dei costi di iscrizione e frequenza di Istituti di Formazione Tecnica Superiore (IFTS), Istituti Tecnici Superiori (ITS), Università e altre istituzioni di alta formazione per gli altri studenti beneficiari (Studenti che si sono distinti nell’esame di Stato con una votazione di 100 e lode e Studenti che hanno conseguito una votazione finale pari a 100 agli esami di qualifica e diploma del sistema di istruzione e formazione professionale).

I buoni devono essere utilizzati entro la scadenza del 30 settembre 2020, sono personali e non cedibili, non sono commerciabili e neanche convertibili in denaro. I beneficiari che avessero già ricevuto la stessa tipologia di buono negli anni precedenti, non sono ammessi a partecipare nuovamente al presente bando.

Come partecipare

La domanda di buono, a favore dello studente in possesso dei requisiti di cui sopra, può essere presentata:

  • dallo stesso studente se maggiorenne
  • da uno dei genitori
  • dalla famiglia affidataria o dal tutore nel caso di minori affidati con specifico provvedimento dell’autorità giudiziaria.

La domanda è compilabile accedendo alla piattaforma "Bandi on line" (a questo link), dove si trova anche una guida completa alla compilazione e l’indicazione relativa all’assistenza. La procedura prevede l'autenticazione al sistema utilizzando lo Spid, Sistema pubblico di identità digitale oppure la CNS (Carta nazionale dei servizi) o la CRS (Carta regionale dei servizi). Le domande possono essere presentate dalle ore 12 del 4 novembre  alle ore 12 del 2 dicembre 2019. La compilazione, l'inoltro e la gestione delle stesse avvengono esclusivamente in via telematica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si torna in aula, un po' alla volta: così a Brescia riparte anche l'università

  • D-Life, la scuola riparte: 5 incontri sul "tempo perduto", ci sarà anche Marcello Lippi

  • Confagricoltura riparte con "FormArSì": il catalogo completo dei corsi

  • Il restauro della Vittoria Alata di Brescia: una giornata di studio

Torna su
BresciaToday è in caricamento