rotate-mobile
Scuola Desenzano del Garda

"La fabbrica del mondo a Desenzano": Telmo Pievani e non solo (e 5mila studenti)

Al via martedì 7 marzo il primo dei cinque incontri

Nell'alveo de LeXGiornate Young, progetto della Fondazione Francesco Soldano complementare (insieme a tanto altro) al Festival LeXGiornate, e inserito nella programmazione ufficiale di Bergamo Brescia 2023, a Desenzano è countdown per la prima edizione di "Progetto Ambiente", che quest'anno sarà "La fabbrica del mondo a Desenzano del Garda", un percorso di educazione alla responsabilità ambientale liberamente ispirato a "La fabbrica del mondo" di Telmo Pievani, divulgatore (anche) televisivo che sarà coordinatore scientifico del progetto.

Il percorso è destinato agli istituti di istruzione secondaria di secondo grado (le scuole superiori) di Desenzano e avrà come focus specifici l'ambiente, la sostenibilità e il territorio. "La Fabbrica del mondo è il nostro pianeta - spiega Telmo Pievani - o, meglio, è l'insieme di tutte le relazioni tra la specie umana e la biosfera. Ogni giorno sentiamo parlare di crisi ambientale e climatica, ma sempre con gli stessi toni e le medesime emozioni. E' giusto allora fare educazione ambientale nelle scuole, trovando le parole giuste ed evitando ogni moralismo e paternalismo".

Il programma degli incontri

Il programma si articolerà in quattro incontri online e un quinto in presenza, prendendo spunto dall'esperienza della celebre trasmissione Rai (appunto, "La fabbrica del Mondo" di e con Telmo Pievani): dall'evoluzionismo al climate change, dalla biodiversità alla salute e tanto altro ancora. Questo il dettaglio degli incontri:

  • Martedì 7 marzo: La cornice evolutiva, con Telmo Pievani
  • Venerdì 24 marzo: Climate change, con Elisa Palazzi
  • Venerdì 14 aprile: Biodiversità e città, con Maria Chiara Pastore
  • Martedì 2 maggio: One Health, con Paolo Vineis

Gran finale al Teatro Alberti

Le attività di rielaborazione e approfondimento svolte dagli istituti coinvolti culmineranno con un grande evento finale in presenza, in programma sabato 20 maggio (dalle ore 11, al Teatro Alberti di Desenzano) in cui "La fabbrica del mondo" prenderà vita proprio insieme a Telmo Pievani, agli altri tre relatori e ai ragazzi coinvolti nel progetto. La platea potenziale è di 5mila studenti, interessando tutte le scuole superiori di Desenzano: il liceo Bagatta, l'istituto Bazoli-Polo, l'alberghiero Caterina de Medici, i Rogazionisti e il Cfp di Rivoltella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La fabbrica del mondo a Desenzano": Telmo Pievani e non solo (e 5mila studenti)

BresciaToday è in caricamento