rotate-mobile
Scuola Provaglio d'Iseo

Una nuova sala studio nel monastero millenario: aperta per studenti e universitari

Dieci postazioni e 20 posti disponibili: è la nuova aula studio nel Monastero di San Pietro in Lamosa

E' un gustoso conto alla rovescia quello che avvicina l'inaugurazione della nuova sala studio al Monastero di San Pietro in Lamosa, Provaglio d'Iseo, dalla storia ormai millenaria: gli spazi che dai monaci cluniacensi erano adibiti a scantinato e magazzino, e che fino ad oggi sono stati destinati ad accogliere opere d'arte in mostra, fotografie, eventi musicali e culturali, sono diventati a tutti gli effetti dei veri e propri saloni polifunzionali. Al loro interno, appunto, prenderà vita la nuova sala "Franco Bettini", che in realtà già da qualche settimana è stata prestata ai giovani studenti di Provaglio (e dintorni) come spazio dedicato allo studio e alla lettura.

La nuova aula studio

Frutto di un progetto fortemente voluto dall'amministrazione comunale, che dal maggio scorso si occupa della gestione del Monastero, la sala studio occupa il salone principale - la parte bassa della sala Bettini - che è stato completamente riorganizzato, ma senza stravolgerne la struttura originale. Al momento è attrezzato con una capienza di 20 posti, su 10 postazioni: coperta da servizio wi-fi, climatizzata in modo naturale grazie ai vecchi muri di pietra, riscaldata con impianto a pavimento e illuminazione, è arredata in modo semplice ed essenziale con tavoli rimovibili che la rendono un ambiente flessibile e funzionale.

Un ambiente sicuro, accogliente e silenzioso per le attività di studio e ricerca, fa sapere il Comune: sarà riservata esclusivamente agli studenti maggiorenni che frequentino la scuola secondaria di secondo grado (le superiori) o l'università. La nuova sala studio sarà fruibile (in modo ufficiale) già da lunedì 18 luglio, aperta tutti i giorni dalle 8 alle 24. La simbolica inaugurazione è prevista invece per le ore 10 di sabato 16 luglio.

Come accedere

L'accesso è consentito su iscrizione: sarà necessario accedere alla sezione Istanze Online del sito web del Comune di Provaglio d'Iseo, compilare con i dati richiesti il modulo di registrazione e attendere una mail di autorizzazione. Al di fuori delle fasce orarie disponibili, la sala studio potrà essere utilizzata anche per appuntamenti culturali e attività istituzionali del municipio. "Offrire ai giovani un'opportunità per vivere il Monastero - afferma il sindaco Vincenzo Simonini - è quello che desideriamo e per cui ci siamo impegnati. Il prossimo passo sarà quello di individuare alcuni referenti che faranno da collegamento tra l'amministrazione comunale e gli studenti, per rendere l'utilizzo il più autonomo possibile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova sala studio nel monastero millenario: aperta per studenti e universitari

BresciaToday è in caricamento