Corsi di formazione per giovani e studenti: nasce ValleSabbia Academy

Negli spazi dell'ex centrale elettrica di Barghe nasce ValleSabbia Academy: il nuovo hub per la formazione e il lavoro dei giovani che vivono in valle

La Comunità Montana di Valle Sabbia, in collaborazione con Aib, Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, Isfor, Secoval e Valle Sabbia Solidale, presenta il nuovo progetto ValleSabbia Academy, una vera e propria scuola per formare i giovani studenti che hanno terminato la scuola dell'obbligo, i neo diplomati o i neo laureati, sulla base dalla realtà analitica del mercato del lavoro.
L'iniziativa nasce per proporre un concetto formativo innovativo e che rappresenta un valore aggiunto, una proposta di assoluta rilevanza, sviluppata da parte della Comunità Montana, in risposta alle esigenze delle aziende della Valle di reperire personale tecnico, operativo e manageriale. Giovani e studenti potranno seguire corsi e approfondimenti negli spazi dell'ex centrale idroelettrica di Barghe.

ValleSabbia Academy: come funziona

Partendo da questo fabbisogno e col supporto del partner tecnico del progetto, Isfor – Fondazione AIB, è stata realizzata un'indagine di mercato su un campione identificativo di aziende interessate all'Academy, selezionate in base a dimensione, posizionamento, fatturato e che possano rappresentare le 5.534 realtà valsabbine. Per un campione rappresentativo di queste, ben 568, verranno analizzati i fabbisogni in ambito tecnico, commerciale e manageriale, attraverso la somministrazione di interviste, questionari e focus group. Ciò consentirà di definire i macro percorsi che caratterizzeranno l'Academy, che si svolgerà nei locali dell’ex centrale idroelettrica di Barghe recuperata grazie ai fondi di Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto Attivare Valli Resilienti.

“ValleSabbia Academy è un'importante iniziativa, un'opportunità formativa pensata per i giovani in cerca di occupazione e per rispondere alle esigenze delle aziende valsabbine che si sono messe a disposizione per facilitare l'avvicinamento tra domanda e offerta di lavoro e per promuovere l'alternanza scuola-lavoro, permettendo ai giovani di conoscere le realtà aziendali direttamente sul campo” afferma il presidente di Comunità Montana Giovanmaria Flocchini.

Percorsi di formazione (e non solo)

Il percorso di formazione sarà progettato operativamente a seguito delle risultanze delle indagini conoscitive, per essere vicini e aderenti alle necessità del tessuto socio-economico della valle. L'Academy permetterà pertanto ai giovani di completare la propria formazione anche grazie al contatto diretto col mondo aziendale, e venendo a conoscenza delle opportunità offerte dal territorio. Potranno inoltre arricchire il proprio bagaglio culturale grazie alla cross fertilization ovvero la contaminazione tra giovani, aziende ed enti, condividendo bisogni, aspettative, skills, tecnologie e metodi di lavoro multidisciplinari.

Collaborazione tra enti e aziende

“Siamo felici di collaborare, in unità di intenti con le imprese del territorio associate a Aib, con realtà importanti della nostra provincia come la Comunità Montana di Valle Sabbia e gli altri partner del progetto di Academy: la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, Secoval, Valle Sabbia Solidale. Crediamo che il metodo adottato dalla Comunità Montana sia quello giusto: prima analizzare i bisogni di competenze e professionalità e poi progettare e proporre percorsi di formazione. Per questa ragione, abbiamo deciso di collaborare pienamente al progetto impegnandoci sin dalla fase di ricerca” dice Cinzia Pollio, Direttore di Fondazione AIB-Isfor.

“Come Aib e come Comitato di zona, da più di 10 anni lavoriamo a contatto con le scuole per creare una cultura del fare e delle imprese, e per aiutare i giovani a fare scelte consapevoli in ambito scolastico per il loro futuro, con l’obiettivo di mantenere competenze nel territorio. In questo senso il progetto ValleSabbia Academy assume una valenza ancora maggiore” conclude Marco Capitanio, Vice coordinatore AIB per la Valle Sabbia” conclude Marco Capitanio, Vice coordinatore AIB per la Valle Sabbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Progetto Eduscopio: licei e istituti tecnici, le migliori scuole della provincia

  • Studiare online, anche da casa: boom di iscrizioni alle università telematiche

  • Trucchi e consigli per studiare senza fatica

  • Boom di iscrizioni all'Università di Brescia: +16% di immatricolati "puri"

  • Desenzano: una festa in piazza per celebrare i 40 anni della scuola alberghiera

  • "Touchpoint": al Cfp corsi di formazione per l'uso consapevole dei social

Torna su
BresciaToday è in caricamento