Corsi di Formazione

La Scuola popolare antimafia di Brescia

Iscrizioni ancora aperte. Le lezioni in programma da settembre a novembre

Un fotogramma dalla Strage di Capaci

Brescia è la seconda provincia lombarda per numero di beni confiscati alla criminalità organizzata. Numerose inchieste evidenziano lo storico radicamento sul territorio di cosa nostra, camorra e 'ndrangheta. Il contrasto del fenomeno mafioso richiede una cittadinanza consapevole e attiva. Sono queste le premesse che hanno portato alla costituzione della Scuola popolare antimafia, una “scuola per tutti” promossa da K-Pax, Stampo antimafioso e Cross, l'Osservatorio sulla criminalità organizzata dell'Università di Milano in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil e Fondazione Asm e con il patrocinio del Comune.

Come iscriversi alla Scuola antimafia

Le lezioni si terranno sia in presenza, al Mo.Ca di Brescia in Via Moretto, che online: per la partecipazione in presenza erano disponibili 40 posti, costo d'iscrizione 60 euro; per le lezioni online i posti disponibili sono invece 500 (costo 30 euro). Le iscrizioni chiuderanno il 9 luglio prossimo, ma solo online (già sold-out gli eventi in presenza): per iscriversi è necessario registrarsi a questo link. Attenzione: prima di effettuare il bonifico attendere conferma (tramite mail) di avvenuta iscrizione e di disponibilità effettiva di posto.

Perché una Scuola popolare antimafia 

“La volontà di divulgare oltre i confini universitari i contenuti prodotti in ambito accademico, in materia di Sociologia e Storia della criminalità organizzata – fanno sapere gli organizzatori – ha spinto un gruppo di professionisti, studenti, ricercatori e collaboratori del prof. Nando Dalla Chiesa alla creazione di una Scuola popolare antimafia volta a raggiungere anche cittadine e cittadini che, per varie ragioni, non riuscirebbero a usufruire dell'offerta formativa universitaria. Una scuola – si legge – che sappia contemporaneamente formare e aggregare nuovi soggetti, impegnati a vario livello nel contrasto dalla criminalità organizzata”. 

Il programma completo delle lezioni

Le lezioni proseguiranno per circa due mesi, da settembre a novembre, in scena dalle 20.30 alle 22.30. Di seguito il programma completo:

13/09/21 | Introduzione
Prof. Nando dalla Chiesa – Università degli Studi di Milano
Dott. Alessandro Sipolo - Cooperativa K-Pax Onlus

20/09/21 | Cosa Nostra
Prof. Umberto Santino – C.S.D. Giuseppe Impastato di Palermo

27/09/21 | Camorra
Prof. Isaia Sales - Università S.O. Benincasa di Napoli

04/10/21 | 'Ndrangheta
Prof. Enzo Ciconte – Università degli Studi Roma Tre

11/10/21 | L'impresa mafiosa
Dott.ssa Federica Cabras - CROSS

18/10/21 | Donne e mafia
Prof.ssa Martina Panzarasa – Università degli Studi di Milano

25/10/21 | Diritto e legislazione antimafia
Prof.ssa Stefania Pellegrini – Università degli Studi di Bologna

02/11/21 | La colonizzazione del nord
Prof. Giuseppe Teri – Scuola di Formazione A. Caponnetto
Dott. Mattia Maestri - Stampo Antimafioso

08/11/21 | Il caso bresciano
Dott.ssa Claudia Moregola - Sostituta Procuratrice DDA Brescia

15/11/21 | L’assistenza alle vittime
Prof. Carlo Alberto Romano - Università degli Studi di Brescia
Prof. Antonio Giorgi - Università Cattolica di Brescia

22/11/21 | Criminalità organizzata straniera in Italia
Dott. Roberto Nicolini - CROSS
Dott.ssa Sarah Mazzenzana - CROSS

29/11/21 | Scenari internazionali
Dott. Thomas Aureliani - CROSS
Prof. Nando dalla Chiesa - Università degli Studi di Milano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scuola popolare antimafia di Brescia

BresciaToday è in caricamento