rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Corsi di Formazione Borgo Trento / Via Fausto Gamba

Studio e lavoro all'estero: a Brescia "C'è un Erasmus per tutti"

Venerdì 14 ottobre al Cfp Zanardelli di Brescia l'evento "C'è un Erasmus per tutti": opportunità di studio e lavoro all'estero

Opportunità di studio, formazione e lavoro all'estero: se ne parlerà venerdì 14 ottobre al Cfp Zanardelli di Brescia nel corso dell'evento "C'è un Erasmus per tutti", organizzato all'interno degli Erasmus Day della Commissione europea. L'evento è organizzato dal Centro Europe Direct Brescia, dal Cfp Zanardelli, da EuroDesk Sarezzo e da Atelier Europeo con l'obiettivo di informare studenti, docenti e cittadini sulle opportunità di mobilità internazionale offerte a livello europeo.

L'incontro è gratuito e aperto a tutti: l'appuntamento è fissato per le ore 11 nella sede del Cfp Zanardelli di Via Fausto Gamba 10/12. All'incontro parteciperanno Marco Pardo (direttore generale del Cfp Zanardelli), Gloria Lombardo (Eurodesk), Laura Pasini (Atelier Europeo), Carlos Zanoli (Europe Direct) e ancora Sona Arevshatyan (Cfp Zanardelli).

Che cos'è Erasmus+

Erasmus+ è il celebre programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport: offre opportunità di studiare, formarsi, insegnare ed effettuare esperienze di lavoro o volontariato; realizzare attività di cooperazione tra istituzioni dell'istruzione e della formazione in tutta Europa; intensificare la collaborazione tra il mondo del lavoro e quello dell'istruzione. Il programma è gestito dalla Commissione europea, direzione generale Istruzione e Cultura con l'assistenza dell'Agenzia esecutiva per istruzione e cultura e le agenzie nazionali dei Paesi partecipanti. 

I numeri di Erasmus

Per il periodo 2021/2027 Erasmus+ dispone di una dotazione finanziaria pari a 28,4 miliardi di euro, un importo quasi doppio rispetto al programma 2014-2020. In Italia la gestione è affidata a tre agenzie nazionali competenti su ambiti diversi: Indire per l'istruzione, Isfol per la formazione professionale e Agenzia nazionale per i Giovani per il settore giovanile. 

Sono 33 i Paesi che partecipano al programma: nel 2022 Erasmus+ ha celebrato i suoi primi 35 anni di operatività. Dal 2014 ad oggi in Italia si sono registrati 240mila studenti e 20mila docenti in mobilità per il settore universitario, 4.300 progetti di scambio tra scuole con 23mila docenti in mobilità in Europa, 3.200 progetti e 126mila partecipati ai progetti per i giovani, 4.500 educatori e insegnanti in mobilità (settore educazione degli adulti), 75mila professionisti in mobilità (e 980 progetti) nel settore della formazione professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studio e lavoro all'estero: a Brescia "C'è un Erasmus per tutti"

BresciaToday è in caricamento