Brescia: scuola di musica a distanza con l'associazione L'Ottava

L’associazione L’Ottava ha convertito i corsi tradizionali con lezioni di didattica a distanza, personalizzate per ogni studente: ecco come funziona

Ai tempi del Coronavirus la didattica a distanza non è una soluzione obbligata solo per le scuole e le università: a Brescia anche la musica passa dal web, con lezioni virtuali e test pratici a casa per gli studenti anche se lontani dalle aule e dalle sale prove. Emblematica in questo senso l’iniziativa dell’Associazione di promozione sociale L’Ottava, con sede in Via Lunga, operativa da 15 anni nel settore musicale e fondata dal cantautore nostrano Daniele Gozzetti.

Didattica (in musica) a distanza

Fin da subito, dal primo lockdown scolastico, l’associazione ha avviato un progetto di didattica a distanza, che prosegue ancora oggi. Come si legge sul sito web de L’Ottava, sono già 90 gli appassionati studenti di musica che hanno aderito all’iniziativa: chiunque può richiedere informazioni ed eventualmente partecipare a un corso, compilando online l’apposito form.

Ma come funziona la didattica da remoto? L’insegnante prepara un video personalizzato per ciascun allievo, con esercizi ad personam e altre amenità, che poi viene ovviamente consegnato allo studente: a sua volta ha una settimana di tempo per seguire la lezione e realizzare un proprio video in cui mostra come sono stati eseguiti gli esercizi che gli sono stati affidati.

L'associazione L'Ottava

Non cambia dunque il rapporto uno a uno tra studente e docente. Certo è una soluzione temporanea che lascerà posto (si spera presto) ai corsi di musica più tradizionali. L’Ottava è una scuola di musica moderna: nel carnet delle proposte si segnalano corsi di batteria, basso, chitarra, pianoforte, canto e sax, oltre a corsi brevi (i celebri Ottava in a Box), armonia ed educazione ritmica, musica di insieme.

Oltre alla music academy l’associazione è attrezzata con uno studio di registrazione, gestito da Max Comincini e costituito (oltre che dalla regia) da una sala di ripresa principale e un da un vocal boot. Tutti i locali dell’Ottava, compresa la music hall, sono comunque cablati, e permettono registrazioni in diretta anche di formazioni molto numerose. La music hall, infine, è dedicata di giorno agli associati che frequentano la scuola, ma è anche un locale “caldo e avvolgente” quando si tratta di ospitare concerti, di ospiti o allievi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come prenotare gratuitamente i tamponi Covid per gli studenti

  • Istituti tecnici superiori in provincia di Brescia: la nuova offerta formativa

  • Parlano gli studenti: a scuola "ansia e stress", bocciati 6 professori su 10

  • "Eureka! Funziona!": a scuola di imprenditorialità, premiate 3 classi bresciane

Torna su
BresciaToday è in caricamento