Ponte di Christo: attenzione alla truffa dei pass fasulli

Poco più di 10 giorni alla grande inaugurazione: fervono i preparativi sul lago d'Iseo per il ponte di Christo. Ma arrivano i primi problemi: nei giorni di The Floating Piers anche sul Sebino ci saranno gli abusivi

Foto di Claudio Boroni

Attenzione agli abusivi del ponte di Christo. Le premesse, purtroppo, ci sono tutte: qualche abile falsificatore pare sia già pronto a procurarsi dei pass fasulli per poter attraversare liberamente, anche in auto, le zone vietate al transito veicolare, vedi Sulzano. Magari offrendo servizi (a pagamento) per ignari turisti, italiani o stranieri. Lo scrive il Giornale di Brescia.

Gli esperti della “truffa” sicuramente non si tireranno indietro: il pass di transito sarà consegnato a residenti, operatori tecnici e turisti che avranno prenotato un albergo oltre il limite di divieto. Ma i falsificatori potrebbero facilmente riprodurre il pass originale (sono già arrivate le prime segnalazioni), e presentarsi con un pass fasullo.

I controlli ci saranno, eccome. A Guardia di Finanza e Polizia Locale sarà consegnato l'elenco preciso delle targhe autorizzate. Certo qualcuno potrebbe sfuggire alla sguardo vigile delle forze dell'ordine. Ma se venisse beccato, scatterebbe il penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente telecamere intelligenti in entrata e in uscita: l'investimento, e per poco più di due settimane, sarebbe stato davvero troppo elevato. Intanto il gran giorno si avvicina: 18 giugno 2016. Mancano dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento