Eventi

Sul ponte 10.000 persone alla volta, quando c'è il sole. Attenti al "codice rosso"

Conto alla rovescia: mancano 17 giorni a The Floating Piers. Stimate le presenze: 10mila persone alla volta, circa 40mila al giorno, 700mila in due settimane. Ma attenti al meteo, e ai giorni da codice giallo e rosso

Foto Wolfgang Volz

Diciassette giorni, poco più di due settimane. Il conto alla rovescia per The Floating Piers, l'opera galleggiante (ma ben ancorata da un fondo di cemento) che dal 18 giugno al 3 luglio permetterà a chiunque di camminare sulle acque del Sebino, da Sulzano a Montisola andata e ritorno, passando per l'isola di San Paolo.

Ci potranno salire tutti, o quasi: molto dipenderà dalle condizioni meteo. Sono previste infatti quattro “fasce” di rischio, in base alle quali poi decidere – ci sarà un “omino” della sicurezza ogni 50 metri, e un contapersone agli ingressi – quanti potranno salire sul ponte di Christo.

Codice bianco, sole o poco nuvoloso: tutto tranquillo. Sulla passerella ci potranno salire più di 10mila persone alla volta. Codice giallo, maltempo in vista: il numero ovviamente si ridurrà, di come e quanto è ancora da definire. Codice rosso, temporali e Sarneghera: stop agli accessi.

Tutto ancora da definire. Se non i calcoli “pratici” della portata massima della passerella The Floating Piers: tra le 10 e le 11mila persone alla volta, e quindi un “movimento” di non meno di 3mila persone ogni due ore.

Insomma, non più di 40mila persone al giorno (e quindi un “conto” leggermente più basso rispetto alla stima iniziale, quando però si “misuravano” più di 15mila persone alla volta): in tutto, sul Sebino ci saranno tra le 600 e le 700mila persone. Comunque mica poche, in 16 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul ponte 10.000 persone alla volta, quando c'è il sole. Attenti al "codice rosso"

BresciaToday è in caricamento