Malati per Caso: 'Endoina chi ve a sena..'

  • Dove
    Sala Civica
    Indirizzo non disponibile
    Gussago
  • Quando
    Dal 17/10/2015 al 17/10/2015
    alle 20.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    aism.it

Affrontare la malattia con il teatro: è questo che si prefigge Compagnia Teatrale "Malati per caso... di Sclerosi multipla" nata presso l'associazione AISM di Brescia; condividere le difficoltà di una malattia tanto invalidante quanto ricca di sfide da affrontare e superare, senza piangersi addosso. Anzi, magari facendoci sopra una sana risata. È così che sostanzialmente il gruppo di signore del progetto "Riabilitarsi" ha usato proprio il teatro come riabilitazione, sia cognitiva che motoria. Cinque anni fa il debutto con "Il grande fardello", oggi il ritorno con la commedia dialettale "Endoina chi ve a sena" che andrà in scena alle 20:30 questo venerdì 17 ottobre presso la Sala Civica di Gussago (BS).

Autrice e regista è la Valsabbina Elena Zabbialini, coinvolta nel progetto AISM per una commedia che rimanda immediatamente al famoso film "Indovina chi viene a cena", con Sidney Poitier - ma non centra nulla. Si tratta invece di una storia ambientata durante una cena di addio al nubilato, dove le amiche della sposa diranno la loro su pro e contro la vita coniugale. E, visto l’argomento e trattandosi di una commedia, le risate non mancheranno.

L'ingresso è libero; eventuali donazioni saranno devolute all’AISM per sostenere le attività riabilitative fornite a Brescia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gussago: Lo Spiedo Scoppiettando

    • dal 18 settembre al 17 dicembre 2020
    • Ristoranti aderenti
  • Serle: Profumo di Spiedo

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Ristoranti aderenti
  • Limone: Visite alla limonaia del Castel

    • dal 17 settembre al 31 dicembre 2020
    • Limonaia del Castel
  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento