"Nel quìndes-desdòt... ghéra la guèra!", spettacolo per ricordare le vittime della Grande Guerra

L’assessorato alla Cultura del Comune di Castel Mella con il fondamentale supporto delle associazioni locali: Combattenti e Reduci, Alpini, Artiglieri, Marinai e Mutilati ed invalidi del lavoro presenta “Nel quìndes – desdòt… ghéra la guèra!”, uno spettacolo teatrale per onorare le vittime della Grande Guerra.

Nel centenario del conflitto non poteva mancare un pensiero a quelle persone che hanno fatto parte della nostra comunità. La stessa nella quale ora noi viviamo, beneficiati dal loro sacrifico ed edificati dalla loro storia.
Le ricordiamo una ad una come se fossero presenti. Non è un ricordo generico, ma si riferisce a quelle persone i cui nomi sono incisi nelle pietre monumentali posate in ogni città o paese per farne memoria.

Questo ricordo, strutturato in forma teatrale, ripropone i momenti della guerra, della trincea, dei figli al fronte, del timore di morire, della speranza di salvare la “ghirba” e ritornare a casa.

Lo spettacolo cerca di ricostruire, fra immaginario e reale, lo scenario della guerra.
Il racconto, che si sviluppa sulla scena, è scandito dalla Banda, che interpreta e racconta a sua volta con il linguaggio musicale, le emozioni che scaturiscono nei diversi momenti della vita al fronte.

Il ricordo che viene riproposto è frutto dalla collaborazione della Banda “Giuseppe Forti” di Botticino e dalla compagnia teatrale “Teatro Oratorio Botticino Mattina”, che portano sul palcoscenico ben 65 protagonisti.
Lo spettacolo, pur riferendosi ai noti eventi bellici, non ha la pretesa di farne una ricostruzione storica, ma semplicemente, tramite il teatro e la musica, suscitare emozioni legate alle persone che furono coinvolte.

L'orchestrazione musicale e la direzione della Banda è del maestro Stefano Gamba. Il testo è stato elaborato da Giacomo Luzzardi, che ha curato anche la regia teatrale. Alcuni spunti scenici sono stati tratti dal libro: “La baionetta e l'inchiostro” di Marcello Zane.

Lo spettacolo, dopo aver calcato nei mesi scorsi i palchi del Teatro Centro Lucia di Botticino e del Teatro Sociale di Brescia, avrà luogo presso l’Auditorium G. Gaber , Via Onzato 56, Castel Mella.
 prenotazioni al 3337982867

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Brescia: "Gli infiniti mondi", la stagione CTB 2020 - 2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Sociale

I più visti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Bedizzole: guida all'ascolto, le nove sinfonie di Beethoven

    • dal 1 ottobre 2020 al 10 giugno 2021
    • BAM BEDIZZOLE ACADEMY OF MUSIC
  • Brescia: "Gli infiniti mondi", la stagione CTB 2020 - 2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Sociale
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BresciaToday è in caricamento