Martedì, 21 Settembre 2021
Eventi Lonato del Garda / via Lavagnone

Dopo 10 anni riapre il Sesto Senso: grande festa per l’inaugurazione

Non sarà a Desenzano, almeno per ora: riapre al Fura di Lonato lo storico Sesto Senso, grande inaugurazione prevista per sabato 25 giugno. In Via Dal Molin il locale è chiuso ormai da una decina d'anni

Ragazze in discoteca (foto di repertorio)

Riapre il Sesto, questa volta per davvero. La data è stata annunciata da qualche giorno: sabato 25 giugno. Porte aperta al nuovo “esperimento” della movida, tra le mura dell'ex Fura di Lonato: qui troverà posto il nuovo Sesto Senso, storico marchio della notte gardesana aperto la prima volta più di 40 anni fa.

Poi tantissime vicissitudini: l'ultima, forse la più amara, l'incendio del 2008. Stagione nuova, gestione nuova: tra i capofila del progetto anche Marco Amadori e Patrick Dallamano, proprietari tra l'altro del Pineta di Milano Marittima, e con loro una “holding” di investitori anche internazionali.

Non finisce qui, almeno per ora. In Via Dal Molin a Desenzano del Garda proseguono i lavori alla vecchia villa che ospitava il Sesto Senso originale. Il consiglio comunale ha dato il via libera al Suap, lo Sportello Unico per le Attività Produttive.

Il progetto di riqualificazione prevede la realizzazione di una nuova terrazza vista lago, e la completa sistemazione del locale dei tempi che furono, chiuso ormai da una decina d'anni. Si prevedono anche nuovi parcheggi “in loco”, e un centinaio di posti auto (con navetta) negli spazi esterni di Villa Tassinara.

Attenzione però: i proprietari delle mura non sono gli stessi che hanno acquisito il marchio. Quindi il Sesto Senso, quello vero, riaprirà al Fura di Lonato - che fino allo scorso inverno era NoName -  per rimanerci. 

Dal 25 giugno prossimo, sarà Sesto Senso. “Vi aspettiamo numerosi, con lo stesso mood che ha segnato il passato, ma pronti per riscriverne il futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 10 anni riapre il Sesto Senso: grande festa per l’inaugurazione

BresciaToday è in caricamento