Venerdì, 18 Giugno 2021
Sagre

Soncino: 48ª Sagra delle Radici

Sagra delle Radici

Durante la festa, un folto gruppo d'uomini e ragazze fa cuocere, in grossi pentoloni, le radici preparate il giorno precedente in acqua e limone e le distribuiscono con salamelle, trippa e buon vino novello ai tavoli sistemati sotto i portici dell'incantevole piazza del Comune. Fanno corona banchetti con l'esposizione di prodotti gastronomici, hobbisti ed artigiani e pittori al lavoro.

ASSAGGI CON PRODOTTI TIPICI
I "Fasulin de l'öc con le cudeghe" di Pizzighettone (Cr), il "Salva con le tighe" e la Bertolina di Crema (Cr), il ciapinabò (topinambur) con la Bagna Cauda di Carignano (To).

NELLE VIE DEL BORGO FORTIFICATO: STAND ENOGASTRONOMICI
Fanno corona banchetti con l'esposizione di prodotti enogastronomici del territorio cremonese, ma anche del lodigiano, liguri, pugliesi, della Val Brembana e tante altre piccole ghiottonerie: miele, funghi, riso, farine, frutta secca ed esotica e per i piccoli golosi frittelle, zucchero filato e dolci in quantità.

ROCCA E MUSEO DELLA STAMPA
Apertura: 10.00-13.00/ 15.00-18.00. Visite guidate gratuite

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soncino: 48ª Sagra delle Radici

BresciaToday è in caricamento