Tra cultura e gusto, quattro buoni motivi per fare tappa a Mosnel

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Ad inaugurare il weekend di festa venerdì 14 settembre alle 18.30 sarà organizzato negli spazi verdi della cantina Mosnel l’Aperigufo, una dimostrazione di volo di rapaci ad opera di “Ali e Artigli”. Si potrà ammirare lo spiccare del volo delle maestose Aquile, dei silenziosi Allocchi, dell’affascinante Gufo Reale.

A conclusione l’aperitivo arricchito da un calice di Franciacorta Brut Nature Bio. Sabato 15 settembre Mosnel ospita invece la XV edizione di “Un libro, per piacere!” nel suggestivo parco di piante secolari della tenuta: alle 20.30 l’attrice di teatro Chiara Bazzoli leggerà alcuni passaggi de “Il Barone Rampante” di Italo Calvino, accompagnata dalle note romantiche del clarinetto di Andrea Massimo Grassi.

Mezz’ora prima dello spettacolo sarà servita una bollicina di benvenuto ai partecipanti. Domenica 16 settembre è dedicata ad una full-immersion enogastronomica: la mattina alle 10:00 con A tutto Chardonnay si potranno visitare le vigne e la cantina della famiglia Barzanò, per poi degustare insieme Satèn e EBB, i due Chardonnay millesimati di Mosnel. In assaggio sia l’annata corrente sia una annata storica per confrontarne l’evoluzione. Per chi volesse unire il piacere del vino al cibo, alle 12:30 si terrà Franciacorta a Tavola, un light-lunch sul loggiato panoramico dell’agriturismo “Quelli che il vino” dove, in abbinamento al Franciacorta Brut Nature, completamente bio, e al Brut Satèn Millesimato, saranno serviti a buffet salumi e formaggi locali, due primi piatti e un dolce.

Tutti i partecipanti sono invitati anche alle visite guidate previste alle ore 11:30 o 15:00. Per maggiori info su “Un libro, per piacere!” si prega di contattare la Biblioteca di Passirano allo 030.6850557. Per info e prenotazioni su Aperigufo, A tutto Chardonnay, o Franciacorta a Tavola: quellicheilvino@mosnel.com L’azienda.

Mosnel conta su un unico corpo di vigneti di 39 ettari che abbraccia la storica tenuta, caso molto raro in Franciacorta. Un giardino di filari a conduzione biologica dove sfilano Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero. Ogni vitigno ha trovato la sua giusta collocazione in base alle singole caratteristiche pedoclimatiche delle varie parcelle ed i tempi di vendemmia sono calibrati sui 15 appezzamenti individuati all’interno dell’area vitata. Nella gamma Sans Année dell’azienda ci sono il Franciacorta Brut, il Pas Dosé e il Rosé e il Brut Nature. Tra i millesimati il Satèn, il Parosé (premiato nel 2014 come migliore Pas Dosé del mondo alla Champagne & Sparkling Wine World Championships) l’Extra Brut EBB e il nuovo Franciacorta Riserva.

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento