Sagre

Ghedi: festa della solidarietà Ricerchiamoci 2013

Da giovedì 25 a domenica 28 luglio 2013 si svolge a Ghedi (Bs) “RICERCHIAMOCI”, presso il Campo Sportivo di via Olimpia, una festa a scopo benefico per sostenere la ricerca sulla Fibrosi Cistica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Da giovedì 25 a domenica 28 luglio 2013 si svolge a Ghedi (Bs) "RICERCHIAMOCI", presso il Campo Sportivo di via Olimpia, una festa a scopo benefico per sostenere la ricerca sulla Fibrosi Cistica.

L'evento, ideato ed organizzato per il quinto anno consecutivo da un gruppo di volontari fortemente attivi nell'ambito della ricerca di nuove metodologie per combattere la malattia, avrà come obiettivo la donazione del ricavato all'ASSOCIAZIONE EMILIANA FIROSI CISTICA, struttura di riferimento sul territorio della nazionale LEGA ITALIANA FC.

Oltre a momenti dedicati all'approfondimento degli aspetti della malattia, si tratterà soprattutto di quattro giorni dedicati al divertimento. Le serate di Ghedi saranno animate da musica, giochi e stand gastronomici.

Alla festa saranno presenti stand gastronomico, bar, pizzeria, stand informativo e ruota a premi. Per i più piccoli sarà allestito, come le scorse edizioni, il divertente scivolo gonfiabile. Inoltre tutte le sere ci sarà musica dal vivo con il seguente programma:

. giovedì, 25 luglio - spettacolo canoro scuola QUINTO GRADO

. venerdì, 26 luglio - tributo ai Nomadi con MERCANTI & SRVI

. sabato, 27 luglio - serata danzante con CRISTIAN VILLANI BAND

. domenica, 28 luglio - serata danzante con ITALIAN MUSIC - Fabrizio Garbel

La Fibrosi cistica è una grave patologia cronica, ancora oggi senza possibilità di guarigione. In Italia si contano 200 nuovi casi all'anno, ogni settimana nascono 4 nuovi malati. Molti sono i portatori sani, spesso inconsapevoli: 3 milioni di persone in Italia,

una persona ogni 25 abitanti. Quando in una coppia entrambi i partner sono portatori, vi è una probabilità su 4 che nasca un figlio malato di fibrosi cistica.

Anche in questa occasione l'Associazione Emiliana Fibrosi Cistica, organizzazione di volontariato che favorisce solidarietà concreta verso le persone affette da fibrosi cistica, promuove con energia e speranza la sua mission: "Qualità della vita, qualità delle cure per i malati FC".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghedi: festa della solidarietà Ricerchiamoci 2013

BresciaToday è in caricamento