menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chi spadella stasera? Mangia con gusto, dona un sorriso

Si comincia domani sera, con due ospiti d’eccezione: Marco Zambelli e Omar Pedrini

Nell'ambito del progetto "Mangia con gusto dona 1 Sorriso" promosso dall’Hostaria Trattoria “la torre di porta bruciata”, verrà donato un euro per ogni coperto dal 1 giugno al 30 settembre “all’associazione bambino emopatico” A.B.E. Il progetto è sponsorizzato da Gsport, Abe&friends e la cantina di vini della Franciacorta “Le due querce”.

Da questo progetto nasce “la torre di A.B.E.” che sosterrà l’associazione nell’importante impegno dell’assistenza delle famiglie e dei bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Civile di Brescia. Siamo lieti così di presentare "Chi spadella stasera?", appuntamento che, a partire da martedì 12 giugno, vedrà una serie di personaggi noti della realtà bresciana, e non solo, impegnati dietro i fornelli di Torre di Porta Bruciata a creare piatti per i commensali della serata. Una giuria, dopo aver effettuato gli assaggi, esprimerà un giudizio sull’impegno e sulla qualità dei piatti cucinati e i cuochi verranno premiati con un simpatico ricordo.

La partenza di questo grande evento è fissata per la serata del 12 giugno: i primi ad affiancare “Il grande chef” Mario Fraschini saranno il capitano del Brescia Marco Zambelli e il grande amico, compositore e cantante, bresciano Omar Pedrini, che proprio in questa serata inaugurale vestiranno i panni di “chef allo sbaraglio” diventando i veri protagonisti e proponendo i loro piatti preferiti… Mentre nelle serate successive, ci sarà la possibilità di vedere con grembiule e cucchiaio altri famosi personaggi molto vicini agli amici Alberto e Mario, gestori del ristorante, e all’Associazione.

Sempre nella serata del 12 giugno l’artista Omar Hassan, dopo la Biennale di Venezia e la recente mostra a Tokyo, sarà con noi per una sua coinvolgente performance dove il pubblico sarà protagonista. Come avviene nella boxe, l’artista infila una rapida successione di colpi di spruzzi di bomboletta che invadono tutto con l’energia vitale del loro dinamismo, irrompendo ovunque con la molteplicità delle macchie di colore colante che ne derivano e creando un nuovo alfabeto espressivo. Questo innovativo codice stilistico rappresenta la sintetizzazione estrema dell’azione da cui trae origine la poetica della street art.

L’opera di circa 2 metri x 1,50 sarà esposta alla Galleria Colossi Arte Contemporanea in Corsia del Gambero 13 a Brescia, parte del ricavato dalla vendita sarà destinato ad A.B.E.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento