Torbole: Sagra del Broccolo

Uno dei "frutti di stagione" meno conosciuti dell'agricoltura trentina ha una festa tutta sua, che dà il via a tutte le feste dell'anno. La Sagra del Broccolo di Torbole si tiene ogni anno in gennaio e offre la possibilità ai visitatori di gustare in pieno inverno prodotti cucinati con i broccoli appena colti, accompagnati ovviamente dall'olio extravergine del Garda, anch'esso appena spremuto. 

La tradizione si rinnova sabato 18 gennaio. Ad aggiungere altra magia all'evento è la location: la Casa del Dazio nel porticciolo lacustre di Torbole. L'appuntamento è a mezzogiorno.

Il broccolo di Torbole è anche chiamato "figlio del vento". Il nome viene dall'Ora, il regolare e mite vento del Garda, che lo protegge dalle gelate invernali e fa in modo che questo ortaggio cresca nei mesi più freddi. Recentemente ha ricevuto la qualifica di presidio Slow Food, l'associazione organizzerà visite guidate nei campi di raccolta durante la festa (posti limitati, prenotazioni a slowfoodadigegarda@gmail.com o telefonando a 327 712 1209)

A cucinare saranno il Comitato Broccolo di Torbole, il Gruppo Alpini, il Comitato Sbigolda e l'Associazione Galeeando. Il menù prevede: orzotto al broccolo, crostoni di pane al paté di foglie di broccolo e crostata al broccolo mela e zenzero. Sarà possibile acquistare broccoli freschi appena colti. In caso di maltempo l'evento si terrà domenica 19 gennaio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti

I più visti

  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti
  • Brescia: laboratorio di teatro sociale alla casa del quartiere

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2019 al 27 maggio 2020
    • Casa del Quartiere
  • Bagolino: Carnevale Bagosso

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • Centro storico
  • Brescia: "Donne nell’arte, da Tiziano a Boldini"

    • dal 18 gennaio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Martinengo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento