menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco il gioiello bresciano che riapre le porte al grande pubblico

Dopo quattro anni di lunghissima attesa riapre le porte al pubblico, dal 15 agosto al 20 settembre, la splendida fortezza della Rocca d’Anfo. Visite guidate vista lago d’Idro per scoprire un tesoro dimenticato

Ci sono voluti quasi quattro anni, ma finalmente un tesoro bresciano riaprirà (in parte) i battenti al grande pubblico. Si tratta della Rocca d’Anfo, la sentinella militare da cui è possibile ammirare tutto il lago d’Idro, costruita nel XV secolo dalla Repubblica di Venezia, ora aperta per sei weekend consecutivi, da Ferragosto e fino al 20 settembre.

Sarà possibile visitarne solo alcune parti, previa prenotazione e con l’ausilio di una guida. Visite guidate fin dal 15 agosto, alla caserma Zanardelli, la guardia della batteria Venezia, pure la porzione di più recente realizzazione, quella edificata nel periodo napoleonico.

Una battaglia vinta, almeno un po’. Da tempo infatti i volontari del Gruppo Sentieri Attrezzati di Idro erano al lavoro per sistemare le strade e le mulattiere che permettevano di raggiungere la Rocca. E sul sito ufficiale (www.roccadanfo.eu) è già possibile prenotare le visite guidate.

Porte aperte alle 8.30 e alle 15, al costo di 10 euro per gli adulti e di 5 euro per i ragazzi fino a 15 anni. Sarà invece gratis per i bambini fino a 5 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento