Eventi

Relais Franciacorta: gli italiani amano la bici (e la vacanza a due ruote)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

"Gli italiani sono prontissimi a pedalare appena si creano le condizioni per farlo". Questo è quanto emerge da l'A Bi Ci della Ciclabilità, ricerca sull'uso della bici nelle città italiane, capoluogo di provincia, realizzata da Legambiente in collaborazione con Rete Mobilità Nuova e presentata lo scorso aprile.

Secondo la ricerca, sono ben 20 le città del Belpaese dove le performance di ciclabilità toccano i livelli europei. Le migliori prestazioni a Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso ovvero città dove almeno un quarto degli abitanti dice di usare le due ruote a pedali tutti i giorni.

E se il trend delle due ruote conquista la mobilità cittadina, perché non pensare alla bicicletta anche come nuovo modo di fare vacanza?

Passeggiate, picnic ed escursioni sono d'obbligo in questo periodo e diventa impellente, nei più sportivi, il desiderio di un weekend fuori porta tutta all'insegna dello sport .

Proprio per loro, ma anche per chi vuole semplicemente vivere una sana esperienza all'aria aperta alla scoperta delle bellezze del Franciacorta , il Relais Franciacorta di Colombaro di Cortefranca (BS) ha studiato 4 diversi Bike Tours, realizzati con la partnership della centenaria azienda ciclistica Bianchi.

Quattro differenti itinerari pensati appositamente per gli amanti delle due ruote e per chi vuole andare alla ricerca dell'anima segreta della Franciacorta, terra di bellezze spesso sconosciute.

Il cuore pulsante di tutti i quattro tour è il Relais Franciacorta: il famoso albergo funge sia da partenza che da arrivo, oltre che fornire tutte le informazioni e l'attrezzatura necessaria.

RELAIS FRANCIACORTA BIKE TOUR

1. Le COLLINE e le TORBIERE - 15km

Situato nel cuore di questa terra dalle mille sfaccettature, il Relais Franciacorta è il punto di partenza ideale per scoprire le bellezze naturali del basso lago di Iseo, a partire dal fascino storico della celebre cantina Berlucchi, fino alla Riserva Naturale regionale delle Torbiere: uno spettacolo unico nel suo genere.

2. NATURA e SAPORI - 20km

Terra madre di grandissimi vini, la Franciacorta deve la fama del proprio territorio anche alla ricchezza di prodotti tipici ricercati, tra cui specialità casearie, salumi e molte prelibatezze tutte da degustare. Passando per Borgonato, e attraversando la strada provinciale che porta a Iseo, si giunge alla località di Adro per una tappa all'insegna del gusto presso la Cantina Ferghettina, celebre indirizzo per gli appassionati del buon bere e per gli amanti dei suggestivi panorami.

3. I CASTELLI della FRANCIACORTA - 25km

Rimandi storici e suggestioni di un passato quasi fiabesco sono i capitoli di quell'emozionante racconto che è la Franciacorta, come ben testimoniano i numerosi castelli e le dimore signorili di cui è costellato il territorio. Durante il percorso si può visitare il Castello Carmagnola, che nel XIV secolo venne donato dalla Repubblica Veneta a Francesco di Bussone (detto appunto "il Carmagnola"). È oltretutto visitabile l'affascinante castello di Paratico, costruito dalla famiglia Lantieri tra il XIII - XIV secolo e il castello di Capriolo, edificato tra il IX e X secolo per essere poi ceduto alla stessa famiglia Lantieri di Paratico. Il paese di Adro ospita i resti di un antico ponte levatoio, vera chicca per gli amanti della storia, così come il sontuoso palazzo seicentesco Bargnani Dandolo.

4. Le CHIESE della FRANCIACORTA - 30km

Un itinerario affascinante ed emozionante attraverso chiese e monasteri della Franciacorta. Si parte dalla pieve di Sant'Andrea nel centro storico di Iseo, una delle più antiche del territorio bresciano, per poi giungere a Provaglio, dove si erge lo splendido ex-monastero di San Pietro in Lamosa. In equilibrio su un'altura che domina le "lame" delle torbiere (da cui prende il nome), l'edificio presenta diversi fabbricati religiosi e civili, tutti circondati da grande fascino. Nei pressi di Borgotaro si può inoltre visitare il Santuario della Madonna della Neve, innalzato su una chiesa precedente a sua volta costruita per commemorare l'apparizione della Madonna a un pastorello, nel lontano 1519.

Per info:

www.relaisfranciacorta.it

info@relaisfranciacorta.it

030 9884234

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Relais Franciacorta: gli italiani amano la bici (e la vacanza a due ruote)

BresciaToday è in caricamento