Lago di Garda: i Profumi del Vino in una domenica speciale

Torna domenica 11 ottobre l’appuntamento d’autunno con Profumi di Mosto: 20 cantine coinvolte in 10 Comuni, degustazioni e assaggi da San Felice a Desenzano. Tutte le informazioni e i percorsi

Altro che fiato corto: il Consorzio Valtenesi arriva di gran corsa. Con 50mila quintali di uve già raccolte – il 15% in più rispetto al 2014, e già definite “bellissime e dai profumi intensi” dal presidente Alessandro Luzzago – e l’obiettivo già dichiarato di raggiungere quota 4 milioni di bottiglie. Sono i numeri che fanno da cornice alla 14ma edizione di Profumi di Mosto, l’appuntamento che in autunno è ormai tradizione – lo scorso anno si contarono la bellezza di 1500 paganti – e che andrà in scena con una formula più che collaudata anche domenica 11 ottobre.

Conto alla rovescia allora, e porte aperte in 20 diverse cantine, sparse in lungo e in largo in una decina di Comuni del Basso Garda, suddivise poi in tre percorsi a scelta libera del consumatore, e che per l’occasione potrà pure concedersi un bicchiere di più grazie ad un servizio di bus navetta, con partenza da Brescia e tappe ai Tormini (percorso A) e a Desenzano (percorso B e C) ancora prenotabile al costo di 12 euro: per saperne di più info@profumidimosto.it oppure 3468721189.

Ma bando alle ciance, e in alto i calici: il carnet di Profumi di Mosto ha un costo di 25 euro, può essere acquistato direttamente in cantina oppure in prevendita – entro giovedì, vedi i riferimenti citati poco fa – con 2 euro di sconto. Dà diritto a nove degustazioni, abbinate a piatti gourmet o specialità cucinate da cantine o ristoranti locali, quest’anno anche con varianti vegetariane.

I tre itinerari. Il percorso A partirà da Bedizzole per attraversare la Valtenesi, tra Moniga (due tappe), Puegnago, Portese e Calvagese. Anche il B parte da Bedizzole, ma prosegue poi verso Desenzano e San Martino, Castrezzone e Raffa. L’ultimo, il percorso C, parte da Manerba e poi Raffa, Pozzolengo, Moniga e Mocasina. Gran finale garantito in piazza a Puegnago in Villa Galnica, la sede del Consorzio Valtenesi e che dalle 19 ospiterà non solo tutti i vini e tutte le cantine, ma pure un concerto live con The Teen Town.

Di certo la stagione comincia bene, anzi benissimo. “Quello che suggeriamo a tutti i partecipanti – spiega infine il presidente Luzzago – è quello di sgomberare la mente, e assaggiare e degustare senza preconcetti. Rimarrete sorpresi di quanto il vino è cambiato, di quanto migliora anno dopo anno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento