menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Moretto, presidio antifascista contro l’apertura della sede di Forza Nuova

Mentre si inaugurava la nuova sede tutto intorno oltre un centinaio di antifascisti per il presidio organizzato dalla RABbit Rete Antifascista di Brescia: "Nessuno spazio per i fascisti, i rottami della storia"

La piazzetta in legno accanto a Via Moretto era più che blindata, mentre si inaugurava la nuova sede di Forza Nuova. Tutto intorno il presidio antifascista organizzato dall’omonima Rete bresciana che ha coinvolto, secondo quanto riferito, almeno un centinaio di persone. “Nessuno spazio per i fascisti – si legge in un volantino – La città della strage di Piazza Loggia non può sopportare la presenza degli eredi squadristi, xenofobi e razzisti autori di continui oltraggi e attentati alle libertà democratiche”.

Nel corso della giornata sono poi stati affissi diversi striscioni in città, firmati RABbit Rete Antifascista, tra cui uno appeso all’autosilo recitante ‘1974-2012 Brescia ferita rifiuta i fascisti”. Fascisti che, ancora nel volantino, vengono definiti “rottami della storia, rifiuti della società, metastasi della vita democratica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento