Galleria dell'Incisione: "Max Klinger. L'enigma romantico"

Cent'anni fa moriva Max Klinger (1857-1920), “poeta figurativo”, come lui stesso si definiva, “artista moderno per eccellenza” secondo Giorgio De Chirico, sicuramente figura centrale nella scena artistica mitteleuropea fra Otto e Novecento.

Per celebrare l’artista, che fece dialogare sapientemente le forme del mondo antico coi simboli del moderno, la Galleria dell'Incisione torna a presentarne il lavoro grafico, esponendo tre serie complete di incisioni: Schizzi all'acquaforte (1879), Eva e il Futuro (1880) e Un Guanto (1881).

Le suggestioni dei suoi lavori, che accolgono gli universi angosciosi e le forze dirompenti dell’amore, della morte e della psiche, si sono nel tempo trasmesse ad altri artisti e ad altre arti: in mostra il pubblico troverà opere di autori a lui coevi (Willi Geiger, Otto Greiner, Richard Müller e Joseph Uhl) e di contemporanei ispirati al suo mondo visionario, che a distanza di un secolo si cimentano ad interpretarne l’enigma romantico: Vanni Cuoghi, Giorgio Bertelli, Franco Fanelli, Giuseppe Gallizioli, Fausto Gilberti, Giorgio Maria Griffa, Franco Matticchio, Alessandro Papetti, Francesco Parisi, Andrea Pedrazzini, Livio Scarpella e Velasco Vitali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Brescia: Juan Navarro Baldeweg al Capitolium

    • dal 18 settembre 2020 al 5 aprile 2021
    • Capitolium
  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Il mutare delle stagioni: in TV la seconda parte di “Un libro, per piacere!”

    • Gratis
    • dal 7 febbraio al 28 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BresciaToday è in caricamento