Darfo: mostra 'Tener a Mente'

La mostra propone una raccolta delle tracce più significative dei lavori di Gherardo Frassa, camuno di nascita, cosmopolita d’adozione scomparso prematuramente nel 2014.

Frassa ha dialogato attivamente con l’avanguardia intellettuale della seconda parte del Novecento e dei primi anni del nuovo Millennio: Arbore, Cerri, Forattini, Altan, Carra, Tadini, Daverio, Branzi, Chiambretti… offrendo un prezioso contributo alla realizzazione di eventi a Pitti Immagine, Pirelli Progetto Bicocca e collaborando con Bulgari, Vogue, Mont Blanc, per citare solo i più noti. la rassegna dedicata alla icona universale di una cultura popolare che a partire dagli anni Sessanta del secolo scorso diventò cultura pop.Artigiano, artista, collezionista, designer, creatore di mode.

Un legame, quello con la Valle Camonica, che non si è mai dissolto, nonostante i viaggi nelle capitali europee e negli States dove visse 7 anni on the road; un uomo, un artista, che ha saputo cogliere i respiri delle innovazioni e li ha genialmente trasfusi nella sua espressione artistica.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Brescia: "Donne nell’arte, da Tiziano a Boldini"

    • dal 18 gennaio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Martinengo
  • Rezzato: The paintings play

    • Gratis
    • 1 febbraio 2020
    • L'Atelier Spazio Arte
  • Brescia: "Alchimia, la lingua del segreto", 30 immagini di maestri alchimisti

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 16 febbraio 2020
    • Associazione Archeosofica

I più visti

  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti
  • Brescia: laboratorio di teatro sociale alla casa del quartiere

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2019 al 27 maggio 2020
    • Casa del Quartiere
  • Bagolino: Carnevale Bagosso

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • Centro storico
  • Brescia: "Donne nell’arte, da Tiziano a Boldini"

    • dal 18 gennaio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Martinengo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento