Carpendolo: mostra "Il lavoro delle donne"

La Pro-Loco di Carpenedolo, unitamente ai Sindacati dei Pensionati Spi-Cgil – Fnp-Cisl – Uilp-Uil locali e della zona, dopo il successo degli scorsi anni, per valorizzare la Festa del Lavoro del 1° Maggio, ripropone anche quest’anno una Mostra Artistica con espressioni Pittoriche – Materiche – Scultura – Disegno - Grafica – Fotografia e Composizioni.

L’iniziativa ben accetta dal sindaco Stefano Tramonti e dall’Assessore alla Cultura Elena Carleschi, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Carpenedolo è stata presentata alla stampa. Ad illustrarne le motivazioni il presidente della Pro-Loco, Angelo Marzocchi, insieme a Gerry Gerevini che segue l’organizzazione, i rappresentanti dei sindacati locali Felice Bonetti, Anna Maria Cavalieri, quelli della zona Leone Orizio, Giancarlo Cherubini, Marini Marino, per il Gruppo Iris Vanna Berteni.
Gli artisti interessati, possono partecipare con una opera richiamante il tema: “Le Donne e il Lavoro”. Guardare al passato con gratitudine, vivere il presente con passione, abbracciare il futuro con la speranza.

La partecipazione è gratuita, le opere dovranno pervenire entro Sabato 21 aprile, consegnandole nei giorni di Mercoledì e Sabato dalle ore 9,00 alle 12,00, presso la Pro-Loco in Piazza Matteotti, 11/13 a Carpenedolo. Per informazioni in merito si può telefonare al 3338651144 o il 030/969011, o con email: proloco@comune.carpenedolo.bs.it.; Per i sindacati informazioni da: Orizio Leone 3426477550, Marini Marino 3299237897.

“Per secoli la donna ha vissuto in una società fatta per gli uomini e ha dovuto pagare a caro prezzo ogni conquista di libertà e d’indipendenza. Nella società preindustriale la donna contribuiva al lavoro dei campi lavorando quanto l’uomo per il sostentamento del nucleo familiare. Più tardi, la rivoluzione industriale diede inizio ad un sistematico sfruttamento della manodopera femminile. In tale contesto, negli anni 60 la Donna a Carpenedolo nel periodo del boom economico, ebbe nella produttività calzaturiera un ruolo di primo piano. Oggi l’emancipazione delle donne ha invece permesso loro di stabilire in più occasioni un rapporto di parità con gli uomini, sia in campo sociale, che lavorativo. Anche se su di esse esistono ancora tanti pregiudizi, sia nel mondo del lavoro che nella sfera familiare e sociale. Per questo l’iniziativa vuole essere un omaggio alle Donne”.

La Mostra: “Le donne e il lavoro” verrà inaugurata Venerdì 27 aprile, alle ore 15,00, alla presenza di varie Autorità, a cui farà seguito un Convegno Provinciale sullo stesso tema. Resterà esposta dal pomeriggio di Venerdì 27 aprile a Martedì 1 maggio 2018 a Palazzo Laffranchi, posto a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Carpenedolo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo

I più visti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Bedizzole: guida all'ascolto, le nove sinfonie di Beethoven

    • dal 1 ottobre 2020 al 10 giugno 2021
    • BAM BEDIZZOLE ACADEMY OF MUSIC
  • Brescia: "Gli infiniti mondi", la stagione CTB 2020 - 2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Sociale
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BresciaToday è in caricamento