Eventi Via San Martino

A Moniga torna Italia in Rosa: 100 cantine e un occhio all’Expo

Dal 6 all'8 giugno a Moniga del Garda la settima edizione di Italia in Rosa, la prima e più importante manifestazione nazionale dedicata ai vini rosati. Più di 100 cantine, e 150 etichette: ingresso 10 euro. Info orari e programma

Brindisi al termine della conferenza stampa

Più di cento le cantine presenti, 96 italiane e 4 francesi di Provenza, per un totale di oltre 150 etichette. Una sessantina di produttori solo della Valtenesi, altre 10 lombarde, Franciacorta compresa, e poi Veneto, Puglia, Abruzzo. Una formula assodata, la sacca con il bicchiere al costo di 10 euro, e la possibilità di esplorare il mondo dei vini rosati per tre giorni consecutivi, dal 6 all’8 giugno prossimo, come sempre negli spazi di Villa Bertanzi, come sempre a due passi dal centro di Moniga del Garda. Italia in Rosa si presenta così, con il ‘botto’: sabato 7 giugno, prima del convegno dedicato alla storia e al territorio della Valtenesi, l’ospite speciale si chiama Maurizio Martina, il ministro delle Politiche Agricole.

Presentata in una location più unica che rara, la terrazza al terzo piano dell’Hotel Vittoria di Brescia, con vista ‘a tutto tondo’ della città, Italia in Rosa serra le file in vista della sua settima edizione: la prima e più importante manifestazione nazionale dedicata ai vini rosati, e proprio per questo quella che vanta i più vari tentativi di imitazione. E che accende i riflettori su quell’area ormai vasta e che, grazie al locale Consorzio di tutela e promozione, comincia ad avere una valenza anche ‘politica’. In senso buono.

Non solo i Comuni ‘standard’, quelli che la geografia indica come valtenesini. Ma un ampio ‘intorno geografico’, capace di arrivare a Salò e Villanuova, a Gavardo e Bedizzole, a Lonato e Desenzano. E di cui Moniga, la patria del Chiaretto (ma quello vero), si fa capofila anno dopo anno. “Una manifestazione riconosciuta in Italia, e in Europa – ha spiegato l’infaticabile presidente di Italia in Rosa, Luigi Alberti – Una vetrina già ‘storica’ dei nostri prodotti d’eccellenza, e che da quest’anno si gioca la grande partita dell’Expo. Il trampolino di lancio per il nostro futuro, per l’intero lago di Garda che da solo vale il 73% dell’economia turistica della provincia di Brescia. Saremo al Padiglione Italia, in occasione delle giornate ‘bresciane’, anche con il Consorzio Lago di Garda Lombardia, e con la Strada dei Vini e dei Sapori”.

Il Valtenesi, inteso come consorzio, si sta facendo grande. Lo conferma il presidente Alessandro Luzzago, che annuncia i progetti in essere: tra i tanti, sicuramente l’investimento in uno studio di ricerca “senza precedenti nel mondo dei rosè italiani, uno studio sulla caratterizzazione dei Chiaretti” con la stretta collaborazione del centro di ricerca ‘mondiale’ dei vini rosati, in Francia, a Vidauben di Provenza. Per (ri)lanciare la sfida italiana del vino rosa, la cui quota di consumo è ferma al 9%: “Come in Francia nel 1990 – continua Luzzago – un Paese dove oggi si consumano 28 bottiglie di rosato ogni 100, contro le 21 di vino bianco”.

Il ‘festival’ dei vini rosati torna dunque da venerdì 6 giugno: l’inaugurazione è prevista per le 17, non mancherà l’assessore regionale Gianni Fava, cui seguirà la premiazione del Trofeo Molmenti per il miglior Chiaretto, riconosciuto a livello nazionale. A seguire le degustazioni, l’apertura dell’area food, e la manifestazione che inizia per davvero, fino alle 23. Si riprende poi sabato dalle 15, con il convegno dedicato al territorio: alle 17 aprono le porte di Villa Bertanza. Domenica Italia in Rosa è aperta tutto il giorno, dalle 11 alle 23.

La Valtenesi che si fa politica, ma che negli ultimi giorni ha perso un pezzo: il Comune di Polpenazze ha deciso di recedere dall’Unione che raccoglieva cinque municipalità della zona. “Un errore clamoroso, quasi antistorico – ha concluso Luigi Alberti – L’Unione dei Comuni è l’unica struttura che può contenere i costi, e che ci permette di fare ‘massa’, di contare qualcosa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Moniga torna Italia in Rosa: 100 cantine e un occhio all’Expo

BresciaToday è in caricamento