Attesi migliaia di ragazzi per l’Implosion Night: alcol e droga, massima allerta

A Darfo Boario Terme l'edizione autunnale della Implosion Night: attesi migliaia di ragazzi. In primavera addirittura 13 soccorsi per intossicazione etilica: il sindaco vieta gli alcolici

Riflettori puntati a Darfo Boario Terme per l'edizione autunnale della Implosion Night, il seguito della festa andata in scena l'aprile scorso, sempre al Centro Congressi, e che si è conclusa con un bilancio tutt'altro che lusinghiero: bene i 2300 ingressi, meno meno i 13 ragazzi soccorsi sul posto o accompagnati in ospedale per intossicazione alcolica. Se non addirittura coma etilico, com'è successo a 5 di loro.

Altro problema: almeno una dozzina di questi erano minorenni. Ecco perché il sindaco Ezio Mondini ha predisposto stringenti misure di contenimento del consumo di alcolici. Proponendo addirittura un braccialetto identificativo con cui distinguere i minorenni dai maggiorenni.

La festa è in programma per sabato sera: in queste ore la Questura avrebbe convocato una riunione “di emergenza” chiamando in causa anche gli organizzatori dell'evento. In Valcamonica la festa la conoscono ormai da anni: quella di sabato sarebbe la quattordicesima edizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento