menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carica del Groppello, di Mocasina: brindisi e assaggi (a spasso) per la provincia

Decima edizione per la rassegna enogastronomica "Il Groppello a spasso nella cucina bresciana": da Calvagese a Serle, da Sirmione a Castelmella, menu speciali a prezzi calmierati per 18 ristoranti

Diffondere il 'verbo' della varietà autoctona del Groppello Mocasina, e in tutta la provincia. Abbinandone odori e sapori ai piatti (e non solo) della tradizione bresciana, coinvolgendo locali e ristoranti da Sirmione a Torbole Casaglia, da Castelmella a Gargnano. Questa la gustosissima 'mission' di una rassegna che quest'anno è diventata grande per davvero: fino alla fine di marzo si celebra infatti la decima edizione del tour enogastronomico 'Il Groppello a spasso nella cucina bresciana”.

Da un'idea dell'enologo Attilio Pasini, titolare della storica azienda La Torre, a Mocasina di Calvagese, e uno degli ultimi 'custodi' del Groppello di Mocasina, l'unica varietà gardesana rimasta a contendere la supremazia del Groppello Gentile, diffuso invece in tutta la Valtenesi. “Il Mocasina è vitigno che regala un vino di color rubino intenso, sapido e di buona struttura – spiega proprio Pasini – noi alla Torre lo difendiamo da quasi un secolo, siamo convinti sostenitori di questo ecotipo.

La rassegna ha preso il via da pochi giorni, proseguirà poi in giro per la provincia fino al 27 marzo. Sono 18 i locali aderenti, pronti ad offrire 17 menu e pure un aperitivo: trattorie, osterie, ristoranti, circolini. Insomma ce n'è davvero per tutti i gusti: menu a prezzo calmierato, dai 25 ai 35 euro, piatti di carne (e di pesce) abbinati ovviamente al Groppello di Mocasina. Qualche idea: risotto al pestom e al Groppello, casoncelli alla bresciana, strozzapreti alla ricotta, tagliatelle al radicchio.

E poi i secondi della tradizione, costolette d'agnello e carne salada, controfiletto innaffiato dal vino e tagliata di manzo, lo spezzatino e l'arrotolato, i sorprendenti abbinamenti di pesce, di lago e di mare, dal luccio alla pescatora ai bigoli con le sarde, dai gamberi agli scampi. I menu completi sono disponibili a questo link.

La rassegna è stata presentata proprio a Mocasina di Calvagese, in presenza del sindaco Simonetta Gabana. “Siamo orgogliosi – ha spiegato – di aver patrocinato la decima edizione della rassegna. Un modo per far conoscere la nostra Calvagese in tutta la provincia”. Gli altri patrocini: la Strada dei Vini e dei Sapori del Garda, il Consorzio Valtenesi.

L'elenco completo dei ristoranti aderenti: OSTERIA MOLIN DEL BROLO (BRESCIA) – RISTORANTE LA BETULLA (SERLE) – TRATTORIA ALESSI (DESENZANO) OSTERIA #11 (TORBOLE CASAGLIA) – RISTORANTE AL BRACIERE (SIRMIONE) – HOSTERIA LA PESA (BEDIZZOLE) – OSTERIA #1 (BRESCIA) – OSTERIA CELIENTO (BRESCIA) – RUNNING CLUB (GARGNANO) – OSTERIA TIRABUSU' (SALO') – L'OSTE SOBRIO (BRESCIA) – RISTORANTE CHICCO DI GRANO (CASTELMELLA) – ANTICA CASCINA SAN ZAGO (SALO') – CASCINA DEL RITROVO (LONATO) – CIRCOLO FBL (BRESCIA) – TRATTORIA DA BRUNA (CALVAGESE) – RISTORANTE ORTICA (NUVOLENTO) – LA COLLINE DEL FANTE (SERLE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento