Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi

Giornata FAI 2013: luoghi aperti in provincia di Brescia

Ecco tutti i luoghi aperti a Brescia e provincia per le giornate Fai del 23 e 24 marzo 2013

BAGNOLO MELLA
CASTELLO AVOGADRO – SPADA
Itinerario: Le ville di delizia dei grandi casati bresciani, in provincia
Indirizzo: Via Solferino, 102, 25021, Bagnolo Mella , BS
Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30

Descrizione: Il castello Avogadro, oggi Spada, fu edificato nel 1560 per volere del condottiero Camillo Avogadro. Abbandonata la loro storica funzione difensiva, le strutture castellane si trasformarono in quell'epoca in palazzi ricchi di ambienti eleganti e di stanze decorate con affreschi e sculture; ville, come quella splendida di Bagnolo, dove si poteva respirare un'atmosfera palladiana.

BORGO SAN GIACOMO
CASTELLO DI PADERNELLO
Itinerario: Le ville di delizia dei grandi casati bresciani, in provincia
Indirizzo: Fraz. Padernello – Via Cavour, 1, 25022, Borgo San Giacomo, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30

Descrizione: Il Castello di Padernello, fra i più affascinanti del bresciano, fu edificato nel 1485 da Bernardino Martinengo; si erge ancora oggi nelle sue belle forme di maniero circondato dalla fossa, a dominare l'antico borgo. Il castello, pur corrispondendo pienamente alle esigenze di una residenza signorile, presenta anche evidenti caratteri fortificati: l'ampio fossato ancora oggi colmo d'acqua, la torre che si protende a nord sovrastando il ponte d'ingresso, e il mastio centrale.

Museo Diocesano-2BRESCIA
MUSEO DIOCESANO – MOSTRA "L'ETÀ DEL RAME. LA PIANURA PADANA E LE ALPI AL TEMPO DI ÖTZI"
Indirizzo: Via Gasparo da Salò, 13, 25122, Brescia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Solo su prenotazione tel. 030 40233 da lunedì a venerdì, orari d'ufficio

Descrizione: L'età del Rame fu un millennio fondamentale per l'umanità: "nascono" l'aratro, la ruota, l'aggiogamento degli animali per la trazione, il carro a quattro ruote, lo sviluppo della metallurgia del rame, spesso in lega con l'arsenico, l'agricoltura e l'allevamento, attività che favoriscono nuovi assetti economici e sociali. Così la mostra di Brescia, ricca di oltre 150 pezzi, fa il punto di tutte le nuove scoperte in Italia settentrionale, ambito fondamentale per questa civiltà.

PALAZZO AVEROLDI
Itinerario:
Le dimore urbane dei grandi casati bresciani
Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 9, 25122, Brescia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Visite guidate a cura dei ragazzi del FAI Giovani. Domenica 24, visite guidate anche in inglese, francese, arabo, spagnolo, russo, ucraino, urdu, bangla, a cura dei Mediatori Culturali del progetto "Arte: un ponte tra culture".

Descrizione: Il Palazzo, oggi proprietà della Fondazione Casa di Dio onlus, nasce come residenza di una delle più importanti famiglie nobiliari di Brescia: gli Averoldi. Costruito nel 1544, su disegno di Pietro Isabello, conserva al pianterreno preziosi affreschi, a dimostrazione del ruolo che le maggiori famiglie nobili bresciane ebbero nel promuovere l'arte tra XVI e XVIII secolo.

PALAZZO CIGOLA – FENAROLI
Itinerario: Le dimore urbane dei grandi casati bresciani
Indirizzo: Via Carlo Cattaneo, 55, 25121, Brescia, BS
Ingresso solo per gli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario:
Visite guidate a cura dei ragazzi del FAI Giovani.

Descrizione: E' uno dei più bei palazzi costruiti nel corso del Cinquecento a Brescia, poi ampliato nel Settecento. Il Palazzo è il risultato della fusione di due diverse dimore erette dei fratelli Cigola che vollero però un prospetto comune. All'interno, di grande spicco e rarità per Brescia, il soffitto del salone, vero cassettone di legno scolpito con grande ricchezza e varietà di motivi; ariosa la sala da pranzo decorata da tre dipinti con paesaggi, racchiusi da finte lesene.

Palazzo Maggi-2PALAZZO MAGGI – GAMBARA
Itinerario: Le dimore urbane dei grandi casati bresciani
Indirizzo: Via Gezio Calini, 30, 25121, Brescia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Ist. Tecnico Turistico "A. Mantegna" di Brescia.
Visite guidate a cura dei ragazzi del FAI Giovani.

Descrizione: Il palazzo, è il risultato della fusione di due dimore gentilizie, edificate, a distanza di più di un secolo una dall'altra, da due distinte famiglie: i Maggi e i Gambara. L'opera sicuramente più interessante commissionata dai Gambara è il monumentale scalone, opera del Marchetti. Le pareti sono decorate in stucco e movimentate da lesene scanalate alternate a porte e finestre con balaustra che si affacciano sullo scalone.

PALAZZO MARTINENGO CESARESCO DELL'AQUILONE
Itinerario: Le dimore urbane dei grandi casati bresciani
Indirizzo: Via Trieste, 17, 25121, Brescia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Classico "C. Arici" di Brescia

Descrizione: Il Palazzo, ricostruito nel 1557 da Ludovico Beretta, con un monumentale portale marmoreo di Iacopo Medici, conserva i resti di un edificio romano di età repubblicana, trasformato in terme nei sec. I-II d. C. Saranno aperte alle visite guidate nel palazzo, anche le domus (tardo-repubblicana e imperiale) e, in anteprima, le sale affrescate da Lattanzio Gambara, tornate al loro splendore dopo il recentissimo restauro.

PALAZZO PROVAGLIO
Itinerario: Le dimore urbane dei grandi casati bresciani
Indirizzo: Via Alessandro Monti, 14, 25121, Brescia, BS
Orario: Sabato 23, ore 14.30 – 18.30; Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico "V. A. Luzzago" di Brescia

Descrizione: Il palazzo, edificato dall'architetto Antonio Turbino, per volere della famiglia Provaglio, nella seconda metà del Settecento, andò purtroppo distrutto dai bombardamenti del 1945. Sopravvive solamente l'importante scalone interno. Recentemente, dopo un lungo restauro, sono state portate alla luce le decorazioni del soffitto a volta della Sala d'Ercole, unica sala affrescata oggi visibile, databili ai primi dell'Ottocento.

CERVENO
CASA MUSEO DI CERVENO
Indirizzo: Vicolo Sonvico, 25040, Cerveno, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 17.30
Note orario: Visite guidate. Nel pomeriggio visite guidate anche in lingua straniera a cura dei Mediatori Artistico Culturali – Progetto Arte. Un ponte tra culture

Descrizione: La Casa Museo custodisce oggetti e arredi della vita quotidiana e delle vocazioni produttive; dell'artigianato montano e delle attività contadine; delle testimonianze della cura della casa e dei pregevoli manufatti frutto dell'abilità femminile di cucito, pizzi e ricami. Ampio spazio è riservato al materiale prodotto per la Santa Crus, rappresentazione vivente della Passione di Cristo che dal 1884 e poi dal 1972 si ripete con cadenza decennale a Cerveno.

Cerveno - Santuario Via Crucis-2SANTUARIO DELLA VIA CRUCIS
Indirizzo: Piazza Roma, 25040, Cerveno, BS
Orario: Domenica 24, ore 10.15 (unica visita guidata) / 14.30 – 17.30
Note orario: Visite guidate. Nel pomeriggio visite guidate anche in lingua straniera a cura dei Mediatori Artistico Culturali – Progetto Arte. Un ponte tra culture

Descrizione: L'opera è stata realizzata principalmente da Beniamino Simoni tra il 1752 e il 1761, completata poi dai fratelli Fantoni nel 1764. Nelle quattordici cappelle della Via Crucis gli scultori realizzano la storia della Passione con quasi duecento statue, un vero e proprio Sacro Monte. A confermare questa forma di devozione ogni anno si svolge una versione "vivente" della Passione.

CISANO DI SAN FELICE DEL BENACO
PALAZZO COMINELLI E IL BORGO DI CISANO
Itinerario: Le ville di delizia dei grandi casati bresciani, in provincia
Indirizzo: Via P. F. Santabona, 25010, Cisano di San Felice del Benaco , BS
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Eventi collaterali: Passeggiate a piedi da Cisano al Lazzaretto di Salò (A/R) percorrendo sentieri aperti per l'occasione (durata: 30 e 40 minuti).

Descrizione: La bella piazza che caratterizza il borgo di Cisano è dominata, tra gli altri, da palazzo Cominelli e palazzo Brunati. Il seicentesco palazzo Cominelli, sobrio ed articolato nei volumi, pur rilevanti, non grava sullo spazio pubblico ma intrattiene con l'esterno un rapporto rispettoso: l'ampio cortile dalle alte mura; il giardino; l'elegante loggetta e il belvedere. Per completare la conoscenza di quest'area, fra le più belle della riviera gardesana, si organizzano due passeggiate a piedi.

GARDONE VAL TROMPIA
CHIESA PARROCCHIALE DI SAN MARCO EVANGELISTA E PALAZZO DELLA LOGGETTA
Indirizzo: Via San Giovanni Bosco, 1, 25063, Gardone Val Trompia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 14.00 – 17.00
Note orario:
Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istr. Superiore "Primo Levi" di Sarezzo; Istituto Tecn. "Carlo Beretta" di Gardone Val Trompia

COMPLESSO CONVENTUALE DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI
Indirizzo: Via San Francesco D'Assisi, 25063, Gardone Val Trompia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 11.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto Tecnico Industriale "Carlo Beretta" di Gardone Valtrompia

MUSEO DELLE ARMI E DELLA TRADIZIONE ARMIERA DI GARDONE VALTROMPIA
Indirizzo: Via XX Settembre, 31, 25063, Gardone Val Trompia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istr. Superiore Statale "Primo Levi" di Sarezzo; Istituto di Istr. Superiore Statale "Carlo Beretta" di Gardone Val Trompia

Descrizione: Il percorso museale, articolato in due sezioni, si snoda da un lato attraverso lo sviluppo cronologico delle armi da fuoco, dall'altro nella presentazione delle tecniche di lavorazione che hanno reso Gardone Val Trompia famosa in tutto il mondo nel corso di ben sei secoli di storia della produzione armiera. Oltre ad una pregevole collezione di armi antiche da fuoco è possibile, tramite una serie di supporti audiovisivi, osservare le tecniche di lavorazione.

PALAZZO CHINELLI – RAMPINELLI
Indirizzo: Via Giuseppe Mazzini, 2, 25063, Gardone Val Trompia, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istr. Superiore Statale "Primo Levi" di Sarezzo; Istituto di Istr. Superiore Statale "Carlo Beretta" di Gardone Val Trompia

PRALBOINO
PALAZZO GAMBARA
Itinerario: Le ville di delizia dei grandi casati bresciani, in provincia
Indirizzo: Via Roma, 25020, Pralboino, BS
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Eventi collaterali: Domenica 24, ore 11.30 – 15.30: Visite alla Chiesa di Sant'Andrea

Descrizione: La possente architettura dell'antica residenza dei Gambara, dagli spettacolari camini, si presenta oggi nella versione datagli nel 1782 dall'architetto Gaspare Turbini. Del vecchio castello che vide nascere illustri personaggi della famiglia (il cardinale Uberto e Veronica Gambara) ed ospitò imperatori, rimangono il ponte d'ingresso, parte della cinta muraria con torrioni di fattura cinquecentesca.

REMEDELLO
CHIESA DEI DISCIPLINI – MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO
Indirizzo: Via Capplellazzi, 1, 25010, Remedello, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30

Descrizione: La chiesa dei Disciplini, sede del Museo Civico Archeologico di Remedello, è sorta verso la fine del XV secolo e conserva un ciclo di affreschi imponente, attribuito ad Orazio De Rossi, da Remedello, nella seconda metà del Cinquecento. Gli affreschi, narrano, in ventiquattro scene sulle pareti, la vita di Cristo, divise tra loro da finte paraste; negli oculi superiori, collocati su piedritti, si alternano Profeti e Sibille che reggono i cartigli esplicativi coi corrispondenti versetti biblici.

Salo - Lazzaretto San Rocco-2SALÒ
LAZZARETTO DI SAN ROCCO
Indirizzo: Via Tavina, 25087, Salò, BS
Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Apprendisti Ciceroni®: Ist. Tecn. "L. Bazoli " e Liceo "G. Bagatta" di Desenzano del Garda; Liceo "E. Medi" e Ist. Tecn."C. Battisti" di Salò

Descrizione: Il fabbricato aveva (come tuttora) forma rettangolare, un porticato rivolto a sud e strutturato su due piani, un ampio giardino con locali di servizio al piano terra e stanze di degenza. Annessa al Lazzaretto venne realizzata, nel 1514, la esistente cappella dedicata a San Rocco. L'utilizzo del Lazzaretto non durò per molto tempo. A seguito del noto decreto napoleonico del 1806, venne sancito il divieto di sepoltura nelle chiese e nei sagrati.

VILLACHIARA
CASTELLO MARTINENGO DI VILLAGANA
Itinerario: Le ville di delizia dei grandi casati bresciani, in provincia
Indirizzo: Via Villagana, 25, 25030, Villachiara, BS
Orario: Domenica 24, ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.30
Note orario: Visite guidate a cura dei ragazzi del FAI Giovani.

Descrizione: Il Castello Martinengo Medolago costituisce oggi, come in passato, il centro e il fulcro dell'abitato della piccola frazione di Villagana. Sorto su un'altura in prossimità del fiume Oglio, dal tardo Medioevo ha sempre svolto la funzione di presidio per il controllo della via di comunicazione fluviale e, in epoca veneta, quando il corso d'acqua divenne il limite dei territori della Dominante, anche l'attività di guardia e difesa del confine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata FAI 2013: luoghi aperti in provincia di Brescia

BresciaToday è in caricamento